Addio parassiti delle piante con questa soluzione geniale: “wow!”

Quando coltiviamo piante e arbusti, dobbiamo considerare l’importanza dei fertilizzanti, in quanto sono davvero utili per coltivarli al meglio, facendole crescere sane e rigogliose.

Molti fertilizzanti chimici trovati in commercio, pero’, contengono sostanze tossiche per l’ambiente e alla nostra salute. Possono infatti inquinare le acque sotterranee, creando danni alla flora e fauna, causando anche l’eccessiva proliferazione di alghe e deteriorare la qualità delle acque.

E’ meglio optare per fertilizzanti naturali, i quali consentono di nutrire le nostre piante in modo sostenibile e sicuro. Ed alcuni di essi sono anche degli ottimi antiparassitari!

I fertilizzanti naturali o fai da te forniscono alle piante diversi nutrienti essenziali: come l’azoto, fosforo e potassio. Sono composti da materiali organici come letame, compost e alghe marine, e mantengono il suolo in ottime condizioni, favorendo la crescita delle piante in modo naturale.

Cosa usare contro gli insetti sulle piante

Uno dei fertilizzanti più conosciuti e usati è la birra: un fantastico prodotto naturale per le piante ed anche un ottimo antiparassitario.

Si presta perfettamente a tenere lontani insetti, lumache e vespe. Come facciamo? Se vogliamo salvaguardare le nostre piante e arbusti dall’invasione di insetti, basta riempire un contenitore con della birra e interrarlo in modo che il bordo sia a livello del terreno. Questo trucco allontana le lumache, ma anche vespe se aggiungiamo un po’ di zucchero.

Lievito di birra come fertilizzante e antiparassitario

La birra non è solo un ottimo modo per tenere lontano insetti e parassiti, ma anche un grande ed economico fertilizzante. Anche il lievito di birra è facile da trovare e contiene una grande quantità di nutrienti essenziali come l’azoto, il fosforo e il potassio.

Per utilizzare il lievito di birra abbiamo solo bisogno di pochi ingredienti:

  1. lievito di birra fresco o secco,
  2. zucchero, (il lievito di birra ha bisogno dello zucchero per attivarsi),
  3. acqua,
  4. una bottiglia spray,
  5. un contenitore,
  6. e un misurino.

Ecco come fare per creare l’antiparassitario:

Sciogliamo 1-2 cucchiaini di zucchero in 1 litro di acqua nella quale vanno aggiunti 1-2 cucchiai di lievito di birra. Mescoliamo per bene e aggiungiamo la miscela di zucchero e acqua al contenitore, mescolando ancora.

A questo punto lasciamo riposare la miscela per circa 1-2 ore, in modo che il lievito di birra possa attivarsi. Versiamo infine la miscela in una bottiglia spray e siamo pronti per spruzzarla sulle foglie e sulle radici delle piante. Questo procedimento va applicato ogni due settimane.

Il bello del lievito di birra come fertilizzante è può essere utilizzato su molte specie di piante, come fiori, erbe aromatiche, ortaggi e piante d’appartamento. Ma non deve essere utilizzato in eccesso, poiché una quantità eccessiva di nutrienti può portato all’effetto contrario a quello che desideriamo.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI