Ecco il segreto per preparare la pasta alla Norma tradizionale: da leccarsi i baffi!

Impossibile quantificare con precisione il numero preciso di piatti culinari che sono inclusi nella tradizione del nostro paese, in quanto questo alimento, anche prevedibilmente corrisponde a tantissime ricette sia regionali che nazionali. Spesso sono proprio quelle dagli ingredienti più “umili” ad essere state rivalutate anche dal grande pubblico,  e tra queste spicca la pasta alla norma, tipica pasta della Sicilia che al netto delle rivalutazioni ed alcuni “cambi” spesso viene apprezzata maggiormente nella sua ricetta tradizionale.

Ecco il segreto per preparare la pasta alla Norma tradizionale: da leccarsi i baffi!

Difficile stabilire con precisione le origini di un piatto così antico, anche se pare essere Catania la città natale della pasta alla norma, che però è divenuta simbolica per tutta la Sicilia.

Tra gli ingredienti principali ci sono le melanzane, la ricotta salata, aglio, basilico, sale e pomodori, possibilmente la varietà siciliana costoluti.

Sul web esistono tantissime ricette per preparare una originale pasta alla norma, ma essendo un piatto di struttura “semplice” e tendnzialmente anche benefico per l’organismo (basta non esagerare con il sale), è essenziale rispettare alcuni dettami, non complessi ma che spesso non vengono effettivamente seguiti, per fretta, pigrizia o semplicemente “non conoscenza”.

In primis, scegliere accuratamente le melanzane, che vanno tagliate a listarelle o a fette abbastanza sottili, prima di essere pressate accuratamente per almeno mezz’ora sotto un peso, dopo averle scolate accuratatmente e cosparse di sale.

Dopo averle sciaquate e accuratamente asciugate una per una è molto importante friggere a dovere le melanzane, esclusivamente con olio extra vergine d’oliva.

Un segreto importantissimo prevede il non gettare l’olio utilizzato per la frittura ma nella medesima pentola vanno cucinati i pomodori, che in questo modo “tratterranno” parte del sapore della melanzana.

Importante utilizzare anche una buona quantità di ricotta salata di pecora, qualsiasi altro formaggio non potrebbe restituire adeguatamente il tipico sapore della ricetta tradizionale.

pasta-alla-norma-r 2

author avatar
Vincenzo Galletta
Vincenzo Galletta è un rinomato copywriter e giornalista, con una vasta esperienza nel mondo dell'economia, dell'oroscopo e molte altre categorie. La sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente lo ha reso una figura autorevole e rispettata nel campo del giornalismo online. Con milioni di seguaci che lo guardano come una fonte di informazioni affidabile e interessante, Vincenzo ha dimostrato di avere una profonda conoscenza dei temi che tratta, offrendo ai suoi lettori un'ampia gamma di contenuti informativi e intriganti. Grazie alla sua competenza multipla e alla sua abilità nel tenere il pubblico incollato alle sue parole, Vincenzo continua a ispirare e informare un vasto pubblico online con i suoi articoli e le sue previsioni.
POTREBBE INTERESSARTI