Pulire il forno con prodotti naturali: ecco cosa devi utilizzare

Gli elettrodomestici moderni costituiscono nella forma comune una categoria di prodotti sempre più diversificati ed indispensabili, anche se quelli “principali” restano quelli maggiormente importanti. Uno su tutti, il forno, che concettualmente esiste da millenni, anche se la versione che conosciamo fa ricorso a combustibili diversi per operare, ma che in tutti casi risulta essere indispensabile per la cottura dei cibi. Sia che si tratti di uno tradizionale o uno adatto alla cottura su più livelli, si tratta di un elettrodomestico abbastanza tedioso da pulire. Pulire il forno è oramai possibile in modo efficiente utilizzando prodotti specifici, ma quasi sempre è un’operazione non propriamente semplice o stimolante, inaspettatamente per alcuni  è possibile farlo con prodotti naturali.

Pulire il forno non è un semplice vezzo estetico, in quanto contribuisce a migliorare l’efficienza dell’elettrodomestico in senso assoluto.

Ma come è possibile farlo in modo non così noioso e con i prodotti naturali?

Come pulire il forno con prodotti naturali: ecco come fare

pulire il forno con prodotti naturali

Il forno per stessa conformazione comune presenta una forma squadrata, che tende a sporcarsi con molta facilità, risultando anche difficile da “raggiungere” con i vari strumenti tradizionali. E’ bene non utilizzare un unico prodotto, quanto piuttosto differenti.

Questo perchè ogni settore del forno tende a sporcarsi in maniera diversa, dal ripiano fino alle pareti interne, passando per lo sportello del vetro fino alle ventole di areazione.

Molti fanno ricorso ad una soluzione composta da acqua e succo di limone senza doversi “spaccare la schiena” ma preparando un composto molto semplice da lasciar “cuocere” direttamente con il forno acceso: è sufficiente una teglia di metallo abbastanza alta da contenere 1/4 di litro d’acqua ed il succo di 1 o 2 limoni spremuti.

La teglia contenente la soluzione andrà lasciata nel forno acceso ad una temperatura di circa 180 gradi per almeno mezz’ora, il calore farà evaporare il tutto e l’azione del limone contribuirà a sviluppare un’azione sgrassante permettendoci di rimuovere con facilità lo sporco con una spugna, magari utilizzando altro succo di limone.

L’azione conferisce anche una gradevole profumazione alla parte interna dell’elettrodomestico.

Azione simile che è possibile anche ottenere utilizzando l’aceto, basta mezzo bicchiere in un contenitore d’acqua da portare ad ebollizione, portando poi il tutto all’interno del forno, accendendolo ad almeno cento gradi per una ventina dai minuti, così da sviluppare una eccellente azione sgrassante della parte interna del forno.

Il vetro interno ed esterno del forno potrà essere pulito in modo specifico utilizzando un mix di acqua e bicarbonato di sodio (circa 1 litro d’acqua e mezza tazza di bicarbonato) direttamente da far spruzzare e lasciar agire sulla superficie vetrata, per poi essere rimossa con un panno in microfibra.

 

author avatar
Vincenzo Galletta
Vincenzo Galletta è un rinomato copywriter e giornalista, con una vasta esperienza nel mondo dell'economia, dell'oroscopo e molte altre categorie. La sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente lo ha reso una figura autorevole e rispettata nel campo del giornalismo online. Con milioni di seguaci che lo guardano come una fonte di informazioni affidabile e interessante, Vincenzo ha dimostrato di avere una profonda conoscenza dei temi che tratta, offrendo ai suoi lettori un'ampia gamma di contenuti informativi e intriganti. Grazie alla sua competenza multipla e alla sua abilità nel tenere il pubblico incollato alle sue parole, Vincenzo continua a ispirare e informare un vasto pubblico online con i suoi articoli e le sue previsioni.
POTREBBE INTERESSARTI