Il forno a microonde può esplodere? Ecco la risposta

Il forno a microonde è uno dei maggiori elettrodomestici di cui non possiamo fare a meno. Ci permette infatti di scongelare velocemente i pasti, riscaldarli, e addirittura cucinarli, se il caso lo richiede. E’ uno strumento molto comodo da avere in cucina, per il comfort di tutti. Ma ci sono delle regole sa rispettare affinché non si danneggi e possa provocare danni.

Attenzione al forno a microonde se non vengono rispettate queste semplici regole

Il forno a microonde, come abbiamo accennato, ci permette di riscaldare, scongelare e anche di cuocere ogni tipo di cibo, risparmiando fino al 90% del tempo rispetto alla cottura tradizionale. Abbiamo anche un risparmio notevole dal punto di vista economico, fino al 70%.

Come fa il forno a microonde a riscaldare e cucinare i pasti? Questo elettrodomestico funziona con campi elettromagnetici, quindi è diverso rispetto ad un comune forno da cucina.

Le onde elettromagnetiche permettono alle molecole del cibo di muoversi, determinando il calore. Questo meccanismo – assolutamente sorprendente – richiede comunque delle attenzioni, proprio perché il suo funzionamento è particolare.

Il forno a microonde infatti porta a dei rischi spesso sottovalutati, proprio perché è un oggetto di uso comune.

Uno degli errori più comuni riguarda i contenitori che vengono posti all’interno. Non tutti i tipi di materiali possono essere messi dentro, ma solo quelli che riportano il simbolo apposito, studiati per la cottura all’interno dell’apparecchio.

Nel caso meno drastico il contenitore rischia solo di deformarsi, ma in altre condizioni può esplodere o causare un incendio. Quindi è molto pericoloso.

Alimenti che possono esplodere dentro il microonde

Dato che forno a microonde emette radiazioni, si devono seguire tutti gli standard di sicurezza. Quando acquistiamo un nuovo forno, o lo abbiamo già in casa e non siamo sicuri di cosa esattamente va inserito, assicuriamoci di leggere attentamente le istruzioni, rispettando la lista di alimenti che si possono mettere all’interno.

Un esempio comune: non è possibile cuocere un uovo intero perché esplode. Questo succede perché all’inteno si crea troppa pressione. Non si possono riscaldare dei liquidi in un contenitore senza rimuovere il tappo, e non si può cuocere il peperoncino perché diventa cancerogeno.

Per ultimo, e forse il più importante di tutti, nel forno a microonde non va assolutamente inserito nessun tipo di metallo: dai fogli di alluminio alle posate.

Metallo nel microonde

metalli, dato che si tratta di buoni conduttori di elettricità, assorbono le microonde in grande quantità e con molta rapidità. Questo fa si che si crei un corto circuito fra il generatore dell’apparecchio e il metallo. Di conseguenza, l’intensità delle scariche elettriche è tale da causare piccole scintille.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI