Come disinfettare la spazzatura con la candeggina: ecco il metodo

La cucina è il luogo della casa dove si concentrano la maggior parte degli odori! Pensiamo al frigo pieno di avanzi, una cena a base di pesce, quando si lasciano le bottiglie di vino e soda ormai vuote, una circolazione scarsa. Tutto contribuisce all’odore che si sente in cucina. E di sicuro il cestino della spazzatura è uno dei principali colpevoli.

La pattumiera è una tana per sporco, germi e batteri, ed emana odori piuttosto sgradevoli.

Tuttavia, possiamo porre rimedio, e si può fare con pochi semplici trucchi, incluso l’uso della candeggina. Scopriamo insieme come fare.

Come eliminare gli odori forti e sgradevoli del cestino della spazzatura

Bicarbonato di sodio

Quando siamo pronti per rimuovere il saccio pieno della spazzatura, assicuriamoci che non si siano liquidi e molliche all’interno del bidone. In caso contrario non ci resta che pulire e fare asciugare, ma prima di mettere un nuovo sacco, spargiamo un cucchiaio di bicarbonato di sodio sul fondo del bidone. Il bicarbonato di sodio, come ormai sappiamo, è uno dei metodi più efficaci contro gli odori, e basta cambiarlo una volta alla settimana.

Sabbia per lettiera del gatto contro gli odori della pattumiera

Se in casa ospitiamo amici gatti, possiamo utilizzare la sabbia della lettiera per assorbire gli odori della spazzatura. E’ una soluzione molto simile a quella del bicarbonato. Basta infatti coprire il fondo del cesto con la sabbia, da cambiare ogni due settimane.

Bucce e succo di limone

Questa è senza dubbio il rimedio preferito per gli amanti degli agrumi. Il limone è un ottimo alleato nelle pulizie in genere, perché è anche in grado di neutralizzare gli odori. Basta posizionare le scorze di un limone sul fondo del cestino, ottenendo un deodorante naturale molto forte. Ricordiamoci pero’ che le scorze vanno cambiate spesso.

E in alternativa possiamo usare il succo di agrumi: non bisogna far altro che versarlo sul fondo e lasciare asciugare, posizionando poi il sacchetto della spazzatura. Facciamo attenzione che non ci siano buchi nel cesto, evitando che il liquido esca fuori. Ripetiamo l’operazione quando cambiamo il sacco della spazzatura, pulendo e asciugando il tutto prima.

Usare la candeggina per eliminare gli odori della pattumiera

Limone, bicarbonato e lettiera per i gatti ci aiutano a contrastare gli odori forti emanati dalla spazzatura, ma si consiglia anche di pulire il cestino della spazzatura con l’immancabile candeggina, da diluire preferibilmente con dell’acqua.

Non solo rimuove gli odori, ma uccide batteri e allontana gli insetti.

Ricordiamoci inoltre, che i cattivi odori vengono causati dalla quantità di spazzatura di diverso tipo che si mescola insieme, quindi manteniamo separati i sacchi della raccolta differenziata, cambiandoli frequentemente. In questo modo riusciremo a tenere gli odori lontani dalla cucina.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI