Addio calcare dal bagno: ecco come rimuoverlo in profondità

Avete mai notato quella patina biancastra sui sanitari? Si tratta del calcare, che non è certo gradevole da vedere, ma che può essere eliminato facilmente. Esistono infatti esistono rimedi efficaci e naturali con la quale ce ne possiamo sbarazzare senza fatica.

Che cos’è il calcare?

Prima di passare alla pulizia, parliamo prima del calcare stesso. Di cosa di tratta esattamente?

L’acqua dura, nota anche come acqua calcarea, è composta da sali minerali disciolti come il carbonato di calcio e il magnesio. E’ in base alla quantità di questi minerali che si è in grado di stabilire la durezza dell’acqua.

Quando l’acqua che usiamo evapora, lascia indietro i minerali, rimasti depositati sui nostri sanitari. Questi depositi avvengono sia con l’uso di acqua calda che fredda.

Il calcare, fortunatamente non è dannoso per la salute umana, ma può danneggiare i metalli e altri materiali che compongono i sanitari e le tubature. I depositi di calcare, inoltre, rischiamo di rovinare gli elettrodomestici, ed ecco perché:

  • A lungo andare abbassa la loro efficienza, aumentando il consumo di energia elettrica.
  • Rovina le guarnizioni causando perdite d’acqua.
  • Le incrostazioni di calcare possono causare danni alla rete idrica perché impediscono il passaggio dell’acqua nei tubi.

Eliminare il calcare con rimedi naturali

Il calcare è fastidioso da vedere, antiestetico, e da l’aria di un ambiente poco pulito. quindi come ce ne liberiamo? E’ vero che in commercio esistono diversi prodotti per aiutarci nella pulizia, ma perché andare per soluzione chimiche quando ci sono dei rimedi naturali che non sono dannosi per noi o l’ambiente? Parliamo del bicarbonato di sodio, aceto bianco e limone.

Questi tre prodotti sono assolutamente sicuri da usare.

Bicarbonato, aceto e limone per eliminare il calcare

Ecco cosa serve quando i sanitari presentano macchie di calcare:

  • Succo di limone
  • Aceto bianco
  • Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio unito all’aceto bianco, o aceto di mele e acqua tiepida, crea una vera e propria bomba in grado di scrostare le superfici.  Bisogna semplicemente mescolare  i tre ingredienti e usare la nuova miscela sui punti interessati strofinando energicamente.

Questo prodotto fai da te può anche essere lasciato agire sui sanitari per qualche minuto. Infine, si strofina la superficie come nella prima opzione e si asciuga il tutto. Vedrete che il risultato vi sbalordirà!

Per prevenire i depositi di calcare è bene sapere che asciugare i sanitari dopo ogni uso è fondamentale. La pulizia andrebbe anche effettuata di frequente, perché se lasciamo che il calcare si accumuli, più fatica faremo ad eliminarlo.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI