Se non sai come preparare delle ottime pesche sciroppate, ecco il segreto

Le pesche sono sicuramente molto buone, ma quelle sciroppate lo sono ancora di più. Sono molto semplici da preparare ed è il modo migliore per conservare la frutta e la verdura. Quelle sciroppate si possono quindi mangiare tutto l’anno, non solo in certi periodi.

Servono pochissimi ingredienti ovvero lo zucchero, le pesche e l’acqua.
Se seguirete la ricetta passo passo, avrete della fantastica frutta anche dopo mesi dopo la preparazione.

Esse possono essere mangiate da sole, ma anche essere usate come ingrediente per una torta, un gelato o di strudel di pesche e amaretti.
Si tratta di una ricetta molto semplice quindi alla portata di tutti, anche dei meno esperti.

Ovviamente, i vasetti che si andranno ad utilizzare devono essere ben sterilizzati e bisogna pastorizzarli dopo averli riempiti. Si possono conservare in dispensa per un anno.

Se non sai come preparare delle ottime pesche sciroppate, ecco il segreto

È importante utilizzare della frutta fresca, scegliendo una varietà a polpa gialla ad esempio il giallone o le percoche. Andiamo dunque a vedere la ricetta.

In una pentola incominciate a preparare lo sciroppo con l’acqua e lo zucchero. Accendete il fuoco e fate sciogliere lo zucchero finché l’acqua non sarà trasparente. Toglietelo dal fuoco e fate raffreddare. Prepariamo ora le pesche, lavandole bene e sbucciandole.

Come abbiamo detto prima, i vasetti devono essere sterilizzati e devono avere anche un tappo nuovo. Tagliate le pesche in tre grandi pezzi e eliminate il nocciolo cercando di avere una metà intera come se fosse una una mezza sfera. Sistematela sul fondo con la parte piatta in basso e inserite poi gli altri pezzi sempre verso il basso, riempendo tutto il vasetto.

Versate ora lo sciroppo fino a sopra e chiudetelo. Preparate una pentola piena di acqua e avvolgete i vasetti nella carta da cucina e metteteli in essa. Continuate a mettere l’acqua fino a coprirli tutti. Accendete il fuoco e dal momento del bollore, fate passare tre minuti e spegnetelo.

Toglieteli immediatamente dall’acqua e posizionateli a testa in giù su un canovaccio. Coprite con un panno e lasciateli raffreddare. Dopodiché capovolgeteli e i vasetti saranno pronti.

author avatar
Cinzia Arienzo
Cinzia Arienzo è una celebre blogger di successo, rinomata per il suo talento nel condividere storie e consigli autentici attraverso il suo blog. Da sempre appassionata di viaggi, cucina e lifestyle, Cinzia ha trasformato le sue passioni in una carriera di successo nel mondo digitale. Con uno stile unico e una capacità innata di comunicare con il suo pubblico, ha conquistato migliaia di seguaci che apprezzano la sua sincerità e la sua autenticità. Grazie alla sua esperienza e alla sua conoscenza approfondita dei temi che tratta, Cinzia è diventata una voce autorevole nel panorama dei blog, collaborando con marchi rinomati e partecipando a eventi di prestigio nel settore. La sua capacità di ispirare e connettersi con il pubblico la rende una figura iconica nel mondo dei blog di lifestyle.
POTREBBE INTERESSARTI