Talee di lavanda: svelati i metodi migliori per crearle, ecco quali

La pianta della lavanda è molto popolare e usata grazie al suo delizioso profumo. La lavanda può essere coltivata partendo dal seme, ma il modo per averla più velocemente possibile è grazie alla talea, che consiste nel piantare una porzione della pianta madre per farne crescere una nuova.

Il metodo della talea è il più semplice anche per coloro che non hanno il pollice verde. Richiede solo pochi passi e consente di far crescere in modo sano e rigoglioso la pianta. Ecco come fare.

Talea di lavanda: ecco cosa fare

La lavanda è un fiore molto apprezzato grazie il suo aroma delicato e il colore viola, tanto da venire anche usata per l’aromaterapia. Il suo delicato aroma profuma i nostri giardini, balconi e terrazzi.

Per propagare questa pianta possiamo usare il metodo della talea. E’ possibile farlo senza l’uso di prodotti chimici, utilizzando invece i metodi naturali.

Come facciamo? La prima cosa da fare è selezionare una pianta di lavanda sana e forte con rami verdi e flessibili. E’ poi necessario tagliare un ramo di circa 10-15 cm di lunghezza, meglio se fatto nella stagione primaverile o autunnale, quando la pianta è più vigorosa.

In seguito, si rimuovono con cura le foglie nella parte inferiore del rametto, lasciando solo quelle sulla punta del ramo. In questo modo l’energia della pianta andrà a concentrarsi sullo sviluppo delle radici.  Immergiamo la base del ramo in acqua per 30 minuti, permettendo alle cellule del ramo di assorbirla e di iniziare il processo di radicamento. Consigliamo di usare acqua a temperatura ambiente. Adesso passiamo al terreno per la talea.

La lavanda apprezza la torba mista a sabbia, o della perlite mista a vermiculite. Questi due tipi di terreno sono fondamentali per drenare per bene l’acqua. In ogni caso, si può utilizzare anche della terra per vasi mischiata con sabbia o perlite. Una volta che abbiamo preparato il terreno, piantiamo la talea nel terreno facendo attenzione a non seppellire completamente il ramo. Premiamo delicatamente il terreno attorno alla talea, in modo da fissare il ramo.

Infine, innaffiamo la talea senza esagerare. L’importante e’ che il terreno sia umido.

lavanda

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI