I kiwi sono un rimedio contro la stitichezza? Parola all’esperto

La stipsi o più comunemente stitichezza è un problema alquanto frequente che prende circa il 15% della popolazione, percuote specialmente le donne, soprattutto in gravidanza, e si aggrava con l’invecchiamento. Di solito, essa si contraddistingue per un’evacuazione difficile e dolorosa a causa di feci parecchio dure e una motilità intestinale parecchio ristretta. Per numerose persone non raffigura un disturbo grave, ma per altri può divenire cronico. Però quasi sempre tale condizione è originata da abitudini alimentari e stili di vita non salutari, e perciò vi si può avere un rimedio senza problemi, bastano diverse e buone accortezze.

I kiwi sono un rimedio contro la stitichezza? Parola all’esperto

Normalmente, la stipsi è specificata dal fatto che l’intestino crasso assorbe una misura di acqua sproporzionata, o anche perché le contrazioni muscolari del colon sono lente o fiacche. Ciò implicala formazione di feci dure e secche, difficili da evacuare. Possiamo trovare molte cause differenti dietro alla diminuzione dell’attività intestinale, ma in molti casi ciò è solamente dovuto a un insufficiente apporto di fibre e ad un’idratazione scarsa. Un rimedio efficace contro la stipsi è provare ad accrescere l’assunzione di fibre nella propria alimentazione. Un adeguato apporto di fibre infatti contribuisce a facilitare il movimento delle feci all’interno dell’intestino e anche la loro espulsione.

Proprio per questo kiwi e stitichezza è un abbinamento che dovrebbe balzare subito alla mente quando si cerca un lassativo naturale. Non tutti sanno difatti che il kiwi possieda proprietà lassative, ma basta guardare il suo ottimo contenuto di fibre per capirlo immediatamente: 3g su 100g di prodotto. Bisogna fare attenzione, perché difatti è proprio per il suo elevato contenuto di fibre, il kiwi è sì un astringente naturale, ma anche un nemico in caso di disturbi come diverticoli, nel cui caso il suo consumo andrebbe delimitato.

Bisogna anche rammentare che il kiwi è formato per la più grande parte d’acqua e ciò non solo rende questo frutto ipocalorico, ma consente anche di idratarsi senza troppa fatica, aiutando così a rendere le feci più molli. Oltre all’effetto lassativo, gli studi hanno comprovato che consumare kiwi soccorrel’intestino anche a prevenire quella fastidiosa sensazione di gonfiore addominale. Ciò grazie alla presenza dell’actinidia, un naturale enzima digestivo che ritroviamo solo nei kiwi che migliora la digestione delle proteine.

 

author avatar
Cinzia Arienzo
Cinzia Arienzo è una celebre blogger di successo, rinomata per il suo talento nel condividere storie e consigli autentici attraverso il suo blog. Da sempre appassionata di viaggi, cucina e lifestyle, Cinzia ha trasformato le sue passioni in una carriera di successo nel mondo digitale. Con uno stile unico e una capacità innata di comunicare con il suo pubblico, ha conquistato migliaia di seguaci che apprezzano la sua sincerità e la sua autenticità. Grazie alla sua esperienza e alla sua conoscenza approfondita dei temi che tratta, Cinzia è diventata una voce autorevole nel panorama dei blog, collaborando con marchi rinomati e partecipando a eventi di prestigio nel settore. La sua capacità di ispirare e connettersi con il pubblico la rende una figura iconica nel mondo dei blog di lifestyle.
POTREBBE INTERESSARTI