Attenzione, non bere mai caffè in questi casi: ecco quali

Il caffè è la bevanda di cui non possiamo fare a meno per iniziare la giornata. La dose massima raccomandata, per chi è in ottima salute, è di tre tazzine di caffè al giorno che corrispondono a circa 300 mg di caffeina. Sono tante le sue caratteristiche ma diverse persone dovrebbero avere più accortezza degli altri.

Attenzione, non bere mai caffè in questi casi: ecco quali

Partiamo ad esempio dal cuore, difatti bevendo una sola tazzina di caffè il battito cardiaco aumenta da 60/80 pulsazioni al minuto a circa 100. Per le persone in salute tale condizione aiuta a diminuire la possibilità di imbattersi in attacchi cardiaci aumentando la capacità di contrazione del muscolo cardiaco.

Poi chi pena all’opposto di patologie legate al cuore dovrebbe ridurre drasticamente il consumo di caffè o optare in linea diretta per quello decaffeinato. Successivamente chi pena di ansia, nervosismo o chi sta subendo un periodo di stress dovrebbe controllare il consumo di tale bevanda. La caffeina infatti stimola la mente favorendo uno stato di veglia e di eccitazione, condizione che soggetti in tale stato dovrebbero schivare. Se potete bevete quindi un buon decaffeinato o limitatevi ad un consumo più saltuario di caffè.

Nel caso si soffra di ipertensione anche voi per un decaffeinato o comunque non bevete più di tre tazzine al giorno. E sono sempre gli antiossidanti racchiusi nel caffè a calare il rischio di tumori alla pelle così come ad aumentare la potenza muscolare. Una ricerca dell’Australian Institute of Sport ha stabilito infatti che anche una sola tazzina di caffè riesce a perfezionare le performance atletiche aumentando di un terzo la capacità di sostenere uno sforzo.

Qui il merito andrebbe anche alla caffeina che, bruciando più in fretta i grassi, li trasforma in energia. La caffeina racchiusa in tale bevanda purtroppo poistimola la diuresi e quindi facilita la perdita anche di diversi sali minerali e sostanze importanti per la nostra struttura ossea. Poi le donne in menopausa e tutti coloro che posseggono problemi di tal genere dovrebbero bere caffè con moderatezza o in ogni modo valutare tali possibili perdite nutritive in altro modo. Ecco dunque quando il caffè dovrebbe essere evitato o moderato, a seconda degli stati fisici di determinate persone.

Caffè

author avatar
Cinzia Arienzo
Cinzia Arienzo è una celebre blogger di successo, rinomata per il suo talento nel condividere storie e consigli autentici attraverso il suo blog. Da sempre appassionata di viaggi, cucina e lifestyle, Cinzia ha trasformato le sue passioni in una carriera di successo nel mondo digitale. Con uno stile unico e una capacità innata di comunicare con il suo pubblico, ha conquistato migliaia di seguaci che apprezzano la sua sincerità e la sua autenticità. Grazie alla sua esperienza e alla sua conoscenza approfondita dei temi che tratta, Cinzia è diventata una voce autorevole nel panorama dei blog, collaborando con marchi rinomati e partecipando a eventi di prestigio nel settore. La sua capacità di ispirare e connettersi con il pubblico la rende una figura iconica nel mondo dei blog di lifestyle.
POTREBBE INTERESSARTI