Mettere il caffè sulle piante: ecco perchè devi farlo

Ultimamente abbiamo parlato di fertilizzanti e di come usarli per fare crescere le nostre piante. I concimi, infatti, sono fondamentali per la crescita sana e rigogliosa di tutti gli esemplari, perché li nutrono fornendo tutti gli elementi di cui hanno bisogno. Se ne trovano molti in commercio, in base ai bisogni delle piante e le diverse specie, ma usare concimi naturali è la scelta migliore in quanto non contengono agenti chimici e altre sostanze che sono dannose.

Avete mai sentito parlare dell’uso di gusci di uova frantumati da gettare sulla terra, o magari del lievito di birra o una lattina della stessa da porre sul terreno.

Ma c’è un altro ingrediente di grande aiuto che spesso abbiamo già in cucina. Si tratta del caffè.

Perché dunque non utilizzare i fondi di caffè nel nostro orto e per le piantine d’appartamento? In questo articolo andremo a scoprire come usare i fondi di caffè come concime.

Fondi di caffè: le loro proprietà

I fondi di caffè non sono solo scarti: contengono molte sostanze nutritive fondamentali per la concimazione. Tra queste queste troviamo: i minerali come calcio, magnesio, azoto e forse il più importante di tutti, il potassio. Inoltre, nei fondi di caffè troviamo diverse proprietà indispensabili per le piante che amano i terreni acidi: come l’ortensia, mimosa, gigli, camelia.

Prima si usare i fondi di caffè sul terreno, questi devono asciugare ed essere posti in un contenitore di plastica o vetro, per evitare che si formino muffe.

Concimare la piante con i fondi di caffè

Usare i fondi di caffè come concime è veramente facile, e vanno bene per essere usati su qualsiasi pianta, non solo su quelle che prediligono un terreno più acido. Se le piantine si trovano sul balcone, basta cospargere i fondi di caffè sulla terra dei vasi.

Nell’orto, o giardino, basta svuotare sul terreno il contenitore che abbiamo accennato poco prima. Si può anche svuotare mischiando il caffè al terriccio delle piante. In questo modo il nostro compost non andrà ad acidificare il terreno, visto che risulta leggermente alcalino. L’azoto contenuto nei fondi di caffè aiuterà le piante ad crescere forti e rigogliosi.

Creare un fertilizzante liquido con i fondi di caffè

Coi fondi di caffè è possibile creare un fertilizzante liquido. Per farlo basta semplicemente aggiungere due tazze di fondi di caffè in un secchio di acqua e lasciare in infusione per 24 ore. Dopo di che  possiamo versare il nostro fertilizzante liquido direttamente sulle piante, nutrendo le foglie che cresceranno più verdi.

Altre piante da concimare

Come abbiamo accennato, possiamo usare i fondi di caffè anche per gli esemplari che non richiedono un terreno acido. Tra i vari ortaggi e piante aromatiche che ne traggono i fantastici benefici troviamo:

  • Il prezzemolo, basilico, pepe, aglio,
  • Mirtilli, more, lamponi,
  • Cavoli,
  • Mele, melone, pomodori
  • Melanzane, cetriolo, zucca, zucchine, mais,
  • Patate dolci, carote, rabarbaro, rape, ravanelli e molto altro.

Altre proprietà dei fondi di caffè

Oltre alle loro proprietà, i fondi di caffè sono ottimi come pesticidi e repellenti naturali per tenere lontane lumache, formiche e vermi dagli spazi verdi. Basta versare una manciata di polvere di caffè intorno alla pianta, formando un cerchio.

caffè

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI