Non mangiare mai banane in questi casi: ecco perché è sconsigliato

Le banane costituiscono un frutto estremamente comune e popolare anche per forma, colore e consistenza caratteristica che rendono questa variante immediatamente riconoscibile. Sebbene si tratti di un frutto estremamente “positivo” dal punto di vista nutrizionale, sotto molti punti di vista non mancano le controindicazioni e le situazioni che evidenziano quando non è una buona idea consumarne.



Non mangiare mai banane in questi casi: ecco perché è sconsigliato

La banana è probaiblmente la tipologia di frutta maggiormente diffusa in ambito commerciale dopo le mele e costituisce uno dei prodotti tropicali più famosi. Si tratta della baca della pianta da frutta più grande del mondo, arrivata alla forma attuale dopo molti anni di “incroci”.

La banana esiste diffusamente in Europa da non troppi secoli, probabilmente introdotta dai Portoghesi attraverso il commercio con le popolazioni africane, ma è dall’Ottocento che questa è diventata assolutamente “comune” sulle nostre tavole.



L’apporto nutritivo vede questo frutto essere ricco di sali minerali (in particolar modo è il potassio ad essere molto presente) ma anche vitamine come B6 e C, e pectina, tutti elementi utili per ottenere effetti benefici in relazione al nostro corpo ma anche una generica, in particolare in funzione energetica ma anche per migliorare la digestione.

Quando è meglio non consumare le banane? L’apporto nutrizionale varia anche in base alla maturazione, ad esempio le banane gialle sono più salutari per la pelle ma anche più caloriche, mentre quelle più mature apportano benefici maggiori per la digestione ed ossa. Le banane infatti maturano anche dopo essere state raccolta per via degli enzimi che trasformano l’amido contenuto nel frutto in zuccheri.



In modo più specifico chi soffre di problematiche precise come l’ulcera gastroduodenale, ma anche in casi differenti come insufficienza epatica o insufficienza renale, in quanto l’amido e la pectina contenuti possono notevolmente aumentare le problematiche già presenti di questi disturbi.

Non mangiare mai banane