Bicarbonato in lavatrice: ecco gli incredibili effetti sconosciuti

Il bicarbonato di sodio non viene solo usato in cucina per preparare dolci o per aiutarci a digerire, ma il suo uso si estende anche per le pulizie di casa.

Le proprietà del bicarbonato

Questo prodotto ecologico e naturale è la soluzione ideale non solo per problemi digestivi ma per le pulizie di casa. Il bicarbonato non è tossico come molti dei prodotti trovati sugli scaffali, in più ha un efficacia imbattibile. Perché?

Non è certo un caso che, ancora oggi, il bicarbonato è un rimedio prestigioso (ed anche economico) per aiutarci con le pulizie. Veniva già usato dalle nostre nonne!

Il bicarbonato ha proprietà anti-batteriche e igienizzanti, e grazie a questo si presta per le più svariate pulizie.

E’ in grado di assorbire i cattivi odori e neutralizzare le muffe e l’umidità, dunque si può riporre in tutti gli ambienti chiusi dove possono ristagnare i cattivi odori, ad esempio: scarpiere, frigorifero, armadi.

Aiuta a sgrassare il forno e il suo vetro. Il bicarbonato igienizza le spugne, fa risplendere l’argento, e ci si può fare persino il bucato!

Il bicarbonato, inoltre, ci aiuta anche rimuovere il calcare dai sanitari! Sgrassa, igienizza e deodora tutte le superfici. Attenzione a quelle di metallo, perché il bicarbonato ha anche proprietà abrasive e potrebbe graffiarle.

Gli effetti del bicarbonato nella lavatrice

Cosa faremmo senza la lavatrice? E’ di sicuro uno degli elettrodomestici più usati, ma a causa dell’acqua e del frequente detersivo usato, questo strumento è soggetto a cattivi odori, o peggio, alla muffa. Dunque, la sua pulizia e’ fondamentale.

Il bicarbonato ci viene incontro anche in questo caso, soprattutto su tutte quelle parti che non sono visibili. Come fare?

Per pulire il cestello e le parti non visibili, eliminando i cattivi odori, bisogna versare nel cestello 250 ml di aceto e un cucchiaio di bicarbonato.  Eseguite un lavaggio a 60°, con la lavatrice vuota. Si può anche aggiungere qualche goccio di olio essenziale di lavanda per lasciare il cestello profumato.

Se non avete l’aceto, potete versare 1 kg di sale grosso e 150 g di bicarbonato, con il lavaggio sempre a 60°. Prima che la lavatrice scarichi l’acqua, va fermata per almeno mezz’ora. Dopodiché, fatela ripartire per completare il lavaggio.

Il bicarbonato per il bucato

Il bicarbonato non può sostituire il detersivo ma aiuta a far riacquistare i colori ai capi e a igienizzarli. Basta aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al detersivo liquido o metterlo direttamente nel cestello della lavatrice.
Per assicurarci che le macchie ostinate vengano via, il bicarbonato va prima sfregato su di esse col un po’ di sapone di Marsiglia. Vanno poi messi in lavatrice per il lavaggio completo.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI