Addio cacche di piccione: ecco cosa fare per risolvere velocemente

I piccioni non sono spesso benvenuti sui balconi e terrazzi, anche se non sono uccelli aggressivi. Purtroppo possono trasmettere diverse malattie: tra cui clamidia, candida e salmonella. Queste malattie non sono da prendere alla leggera perché si trattano di rischi molto seri per la salute.

La trasmissione di agenti patogeni avviene anche per via aerea. E non dimentichiamo che questi uccelli possono essere colmi di zecche, pulci, cimici, acari … e possono riempire i nostri balconi con i loro escrementi!

Andiamo a scoprire come eliminare le cacche di piccione dai pavimenti.

Come allontanare i piccioni con metodi naturali

Prima di tutto, per evitare di trovare le cacche sul pavimento del terrazzo o balcone, dobbiamo evitare che i piccioni vengano a farci visita. Possiamo usare un paio di stratagemmi naturali per aiutarci nell’impresa!

Le spezie, per esempio, sono di ottimo aiuto: naturali e geniali per tenere lontani i piccioni. Il loro odore è particolarmente sgradito all’olfatto dei volatili, specialmente quelle troppo aromatizzate e piccanti. Questi due tipi sono assolutamente  evitate dai piccioni.

Per allontanarli dal balcone basterà semplicemente riempire qualche recipiente con pepe o cannella. Va bene anche un vaso con una pianta speziata come il peperoncino, il quale è un ottimo “repellente” per i volatili. Altri repellenti per questi volatili sono gli oli essenziali. Detestano l’odore di queste essenze!

Superfici riflettenti per allontanare i piccioni

Un altro ottimo rimedio per allontanare i piccioni dalle abitazioni è creare un effetto riflettente, poiché odiano i bagliori improvvisi. Questi infatti li disorientano.

Possiamo creare questo effetto in modo semplice ed economico. Se avete in casa la carta stagnola il gioco è fatto. Grazie alla sua consistenza si presta bene a diventare una superficie riflettente.

Basta tagliate delle strisce e avvolgerle alla ringhiera del balcone o postarle sulla superficie del davanzale.

Ci sono anche altri tipi di oggetti riciclati che ci aiutano a creare l’effetto riflettente: ad esempio dei vecchi CD. Una volta posizionati sul balcone i piccioni non si azzarderanno ad avvicinarsi. E ancora, possiamo ricorrere al nastro riflettente.

Come eliminare la cacche di piccione

Passiamo alla cacca di piccione. Diciamo che i piccioni sono riusciti  ad accomodarsi sul balcone lasciandoci un ricordo sgradevole: la cacca. Cosa facciamo per rimuoverla efficacemente?

Togliamo dal pavimento interessato tutti i residui con una spatola o una scopa. Se abbiamo una pompa d’acqua allora possiamo usarla per sciacquare via una parte del escrementi. In questo caso sarebbe meglio prediligere acqua calda perché agisce più efficacemente sulle macchie. Queste risulteranno poi più facili da rimuovere.

Passiamo alla pulizia vera e propria. Ci servono altra acqua e un po’ di candeggina o del comune detersivo per i pavimenti. Basta diluire i due e strofinare la parte con energia e vigore.

author avatar
Salvina Marsiglia
Salvina Marsiglia è una celebre copywriter italo-americana con una passione travolgente per i rimedi casalinghi e il fai da te. Cresciuta immersa nelle tradizioni familiari italiane e nell'energia creativa americana, Salvina ha combinato le sue radici culturali con la sua creatività innata per diventare un'autorità nel mondo dei rimedi fai-da-te. Attraverso i suoi articoli e le sue guide, condivide con il pubblico la sua vasta conoscenza di soluzioni pratiche e naturali per la cura della casa, della salute e della bellezza. Grazie alla sua capacità di comunicare in modo chiaro e coinvolgente, Salvina ha guadagnato una vasta schiera di seguaci che apprezzano i suoi consigli pratici e ispiratori. La sua missione è quella di rendere accessibili a tutti i segreti del fai-da-te, trasformando le case in spazi accoglienti e salutari in modo semplice e divertente.
POTREBBE INTERESSARTI