Tragedia a Campagna: disposti i funerali della giovane trovata senza vita

Tragedia a Campagna: disposti i funerali della giovane trovata senza vita

Emergono nuovi dettagli riguardanti la tragedia che ha sconvolto, nella giornata di ieri, la cittadina di Santa Maria la Nova e, più in generale, tutto il comune di Campagna. La ragazza ritrovata senza vita in un casolare poco distante dalla sua abitazione, in località Sant’Andrea, si chiamava Clara Giuliana D. C. Il primo a rinvenire il cadavere della giovane donna sembra sia stato un pastore della zona, che ha subito dato l’allarme allertando i carabinieri e i sanitari del 118.

Proprio il comando di Eboli, guidato dal capitano Cisternino, ha svolto le consuete indagini del caso, effettuando il sopralluogo nell’edificio dove è avvenuto il suicidio, ascoltando la persona che per prima ha trovato Clara e interagendo con il medico legale giunto sul posto in un secondo momento. La salma, successivamente, è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale “Maria SS. Addolorata” di Eboli dove è rimasta fino al dissequestro imposto proprio nelle ultime ore dalla Procura di Salerno. Decisione arrivata repentinamente, visto che le dinamiche della tragedia sono sembrate fin dall’inizio abbastanza chiare e delineate. Risolti tutti i procedimenti burocratici, dunque, si è anche stabilito il giorno del rito funebre: venerdì 27 maggio alle ore 10:30, con rito religioso che si dovrebbe svolgere nella Cattedrale di Santa Maria della Pace, nel cuore della città di Campagna.

La ragazza protagonista di tale gesto estremo era di origini sudamericane, precisamente nata in Perù dove aveva trascorso i suoi primi anni di vita in un collegio. Lasciata la città di Lima, è approdata in Italia nella sua nuova famiglia adottiva. Il padre è conosciuto nella città di Campagna per il suo passato nel campo edilizio e per la sua attuale attività, nel settore della ristorazione.

La drammatica notizia ha suscitato un profondo dolore anche tra i dirigenti, i professori e gli ex compagni di scuola dell’Istituto Linguistico “T. Confalonieri”, liceo frequentato qualche anno fa dalla giovane Clara.