Tenta il suicidio dopo aver perso il lavoro: la drammatica storia di un 45enne

Ambulanze medicalizzate, Monaco: “Salvaguardiamo la salute dei cittadini”

Tentato suicidio ad Eboli. Stando alla ricostruzione fatta dal quotidiano de La Città di Salerno, un uomo (45 anni) ha cercato di togliersi la vita nella giornata di ieri tagliandosi le vene; tempestivo e decisivo è stato l’intervento dei genitori, insospettiti dal comportamento del figlio, chiuso in bagno per un prolungato periodo di tempo.

Dopo aver fatto irruzione, la coppia si è ritrovata davanti una drammatica scena. Immediata la chiamata al 118 e il successivo arrivo dei sanitari, pronti a prestare le prime cure e a trasportare l’uomo all’ospedale “Maria SS. Addolorata” di Eboli, dove si trova attualmente fuori pericolo.

Dietro all’estremo gesto ci sarebbe la recente perdita del posto di lavoro.