Serve tempo: l’Asd Campagna alla ricerca della prima vittoria in campionato

Serve tempo: l’Asd Campagna alla ricerca della prima vittoria in campionato

Serve tempo. Per ottenere dei risultati positivi c’è bisogno di un mix di elementi indispensabili per ogni squadra di calcio: tanto lavoro sul campo, sudore, affiatamento tra i giocatori. La nuova dirigenza, nel momento in cui ha deciso di “salvare” l’Asd Campagna, era ovviamente consapevole delle oggettive difficoltà che avrebbe incontrato: iscrizione last minute, pochissimo tempo per allestire la rosa e ricerca del nuovo mister, il tutto condizionato dai comprensibili grattacapi organizzativi e burocratici.

Dopo quasi due mesi dall’inizio del campionato di Promozione (Girone D), l’Asd Campagna è ultima in classifica. Un solo punto conquistato fin qui sul campo della Sanmaurese alla seconda giornata, poi solo sconfitte (8 in totale). Troppe.

La classifica, in questo momento, non va guardata: l’arduo compito di mister Di Mieri è di tenere i ragazzi compatti, pronti a guardare alla prossima giornata senza mai girarsi indietro. Le zero vittorie in nove partite, gli zero punti ottenuti in casa, quell’ultima casellina occupata in classifica, le numerose reti incassate (29) a dispetto delle dieci realizzate e qualche bruttissima prestazione (fa ancora male l’8-1 incassato dal Calpazio) potrebbero tramortire e scoraggiare chiunque. Concentrarsi sull’Angri, invece, prossimo avversario, è l’atteggiamento giusto per evitare una deconcentrazione generale, pericolosissima in questa fase iniziale della stagione.

Lavoro, tempo e voglia di non mollare mai: è questa la cura al mal di vittorie dell’Asd Campagna.