Targa rubata ad un campagnese: i ladri la riutilizzano per effettuare dei furti

La giornata di ieri, per il signor Alfonso Pennetti, è cominciata come tutte le altre: uscita di casa presto, arrivo sul posto di lavoro (al Quadrivio) e, una volta parcheggiata l’automobile – una Volkswagen Tiguan -, ha cominciato il proprio turno. Adempiuto ai suoi doveri, intorno alle ore 13:30 ha salutato i colleghi e si è diretto verso il parcheggio per far ritorno a casa.

Contattato da Il Dunque, il signor Pennetti ci ha raccontato cosa gli è successo nella seconda parte di un sabato che, apparentemente, sembrava come tutti gli altri: “Dopo la mia giornata lavorativa, mi sono recato sul luogo dove avevo lasciato la mia Tiguan e mi sono subito reso conto, già da lontano, che mi mancava la targa posteriore. Ovviamente, ho subito pensato di averla persa per strada, così ho deciso, per sicurezza, di controllare anche la parte anteriore dell’automobile. A quel punto l’amara sorpresa: non c’era nemmeno la targa frontale. Dopo essere passato per casa per lasciare i sacchetti con la spesa appena fatta, mi sono diretto immediatamente alla stazione dei carabinieri di Campagna per effettuare la denuncia. Nel dubbio tra smarrimento e furto, ho fatto la denuncia per smarrimento e sono ritornato a casa. Neanche il tempo di sistemarmi che, nel giro di venti minuti, vengo contattato su Messenger da una signora che non conosco la quale mi ha mandato una foto di un’automobile, una Mercedes, con su attaccate le targhe della mia Tiguan”.

Quella foto, ovviamente, ha cancellato tutti i dubbi: “Compreso ciò che era avvenuto – continua il signor Pennetti -, sono ritornato subito in caserma per modificare la denuncia da smarrimento a furto. Con i carabinieri abbiamo contattato la signora che pochi minuti prima mi aveva allertato su Messenger, scoprendo così che la Mercedes che portava la targa della mia vettura era stata avvistata ad Albanella”.

Nelle ore successive, i militari dell’Arma hanno registrato diversi tentativi di furto in alcune abitazioni situate nel comune di Albanella; i ladri sono stati filmati da alcune telecamere del posto mentre entravano in azione proprio con la Mercedes identificata con la targa dell’auto del signor Pennetti (EK385TL), pronto a denunciare l’accaduto anche tramite social. Su Facebook, infatti, ha riportato lo screenshot della vettura incriminata e della sua auto senza targhe, invitando chiunque si dovesse trovare davanti la Mercedes a contattare i carabinieri.

Targa rubata ad un campagnese: i ladri la riutilizzano per effettuare dei furti