“Lo spreco alimentare – se lo conosci lo eviti”: progetto rivolto agli alunni

“Lo spreco alimentare - se lo conosci lo eviti”: progetto rivolto agli alunni

Un problema delicatissimo di cui è responsabile il genere umano è sicuramente lo spreco alimentare. Una problematica, tipica soprattutto della società occidentale, che va combattuta con tutte le forze, partendo ovviamente dall’educazione dei più piccoli. Nasce proprio da tale convinzione il progetto “Lo spreco alimentare – se lo conosci lo eviti” promosso dal governatore del Distretto Rotary 2100, Salvatore Iovieno, e da subito condiviso da numerosi Rotary Club, tra cui quello di Campagna-Valle del Sele, presieduto dalla dott.ssa Gigliola Pessolano.

Il programma – scrive erreemmenews.it – è stato ideato in collaborazione con gli istituti scolastici del comune di Campagna (SA) ed è rivolto agli alunni delle scuole elementari (quarte e quinte) e delle scuole medie (prime e seconde).

I bambini potranno, dunque, seguire una lezione formativa ed interattiva “tenuta dalla socia del Club, Maria Manuela Russo, tecnologa alimentare, con l’utilizzazione della proiezioni di video e slide ed un interessante vademecum distribuito a ciascuno di loro, con tutte le indicazioni utili affinché anche le famiglie possano beneficiarne”.

Un’iniziativa lodevole, sostenuta da persone che hanno compreso che, per migliorare il nostro mondo, bisogna partire dall’educazione delle nuove generazioni (le “vecchie”, purtroppo, hanno miseramente fallito…).