Riconferma C.d.A. Consorzio Tenza, D’Ambrosio: “Ripagherò con l’impegno”

Riconferma C.d.A. Consorzio Tenza, D’Ambrosio: “Ripagherò con l’impegno”

Comunicato stampa Consorzio Tenza

Domenica, 24 marzo 2019, presso l’Hotel Capital si è tenuta la seduta dell’Assemblea Generale Ordinaria del Consorzio di irrigazione e M.F. “Tenza”. Dopo i saluti e i ringraziamenti del Presidente Massimo D’Ambrosio a tutti i membri del C.d.A. e a tutti gli utenti, con cui ha condiviso questi tre anni, ha confermato la sua più ferma volontà di continuare a migliorare l’Ente. Un processo di miglioramento iniziato nel 2016 che ha visto:

– il graduale risanamento debitorio dell’Ente portandolo, alla data attuale, a debiti zero;
– adozione delle aiuole della SP38 per tutto il 2017, allo scopo di abbellire e valorizzare il territorio;
– accreditamento del Consorzio, per la prima volta nella sua storia, presso il Servizio Civile Nazionale e Garanzia Giovani. A questo proposito il 2017 ha visto la partecipazione di 1 unità a Garanzia Giovani, mentre nel 2019 sono state indicate ben 8 unità, selezionate nell’ambito del Servizio Civile che hanno preso servizio il 20 febbraio 2019;
– sono stati posti sotto irrigazione forzata ulteriori ha.46.56,30 di superficie del Comprensorio del Tenza, con conseguente aumento degli allacci;
– numerosi i lavori eseguiti in parte dal solo Consorzio, in parte con la collaborazione degli utenti che ha visto nelle varie località (Mattinelle, Cardili, Difesa Maddalena, Piantito, Starzulella Inferiore, Palmento) l’aumento delle condutture al servizio degli utenti, tant’è che si può affermare tranquillamente che il Consorzio è riuscito a passare dal 30% delle linee a pressione esistenti nel 2016 al 70% attuale.

I prossimi tre anni vedranno la sostituzione di vecchi canali con tubazione a pressione nelle località S. Maria la Nova, Cimitero, Ponte Barbieri.
Inoltre, dato il rincaro dei costi che comporterà l’ampliamento della rete e quindi l’esigenza del suo controllo e manutenzione, si è pensato di mantenere invariata la quota fissa pro capite ed investire la quota in precedenza destinata alla Vigilanza nella manutenzione.

I presupposti per il prossimo triennio sono ambiziosi e necessari per il miglioramento del Consorzio:
-continuazione dell’ampliamento delle linee per l’acqua a pressione;
-ottenimento del rinnovo della concessione demaniale;
-installazione di una centrale idroelettrica in loc. San Vito;
-candidatura alla progettazione di un invaso in terra battuta;
-riportare nel bacino di raccolta che attualmente riceve solo 160 L/s di acqua ai 320 previsti dal progetto iniziale;
-ricandidatura per il Servizio Civile 2020.

La seduta ha visto quindi l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 dopo un’attenta esamina da parte della segretaria del Consorzio, Dott.ssa Aurora Minervini. A tal proposito il Presidente ha ringraziato il Dott. Sergio Magliano che come Pres. del collegio dei revisori dei conti ha saputo indirizzarci su ottime strade e gli ha manifestato il suo apprezzamento per aver scelto di continuare a ricoprire tale incarico.

Il C.d.A. ha provveduto inoltre alla sostituzione del revisore dei conti Tommaso De Angelis, eletto tra i membri del C.d.A. insieme a Vito Cerro, il cui posto è stato preso da Diego Magliano.

Durante la seduta del C.d.A., proprio il neo revisore dei conti Diego Magliano ha provveduto a relazionare riguardo i lavori svolti durante il primo mese di Servizio Civile che hanno portato ad ulteriori chiarimenti a livello storico e soprattutto amministrativo, riguardanti le tariffe per la copertura dei canali. L’obiettivo dei prossimi mesi sarà quello di ricostruire integralmente la ultra-secolare storia del Consorzio di Irrigazione e M.F. “Tenza”, tramite ricerche storiche nei propri archivi e anche in quelli dell’archivio di Stato di Salerno. Tali ricerche mireranno a far comprendere a istituzioni e cittadinanza che il Consorzio è una delle realtà storiche più antiche ed importanti del territorio.

Il Presidente ha ringraziato vivamente il Sindaco di Campagna, Arch. Roberto Monaco, intervenuto durante la seduta. Fondamentale è la collaborazione con l’Ente Comune per il raggiungimento dello stesso obiettivo: la crescita e la prosperità del Consorzio e dei suoi utenti.

Si è infine proceduto alla riconferma dell’attuale C.d.A. per il prossimo triennio essendo l’unica lista presentata per le elezioni. Dopo la riconferma, si è espresso il presidente Massimo D’Ambrosio: “Un ringraziamento a tutti i nostri collaboratori, al capo guardiano e ai guardiani, al nostro tecnico convenzionato Fortunato Iuorio, alla nostra segretaria Aurora Minervini ed ovviamente agli utenti che hanno riposto in me la loro fiducia e che ripagherò, insieme con gli altri membri del C.d.A., con l’impegno volto al costante miglioramento del Consorzio. GRAZIE!

Fonte: foto ripresa dal profilo Facebook del presidente del Consorzio Tenza, Massimo D’Ambrosio