Ricettazione e spaccio: super lavoro per i carabinieri di Campagna

Droga e pugnale in auto: due giovani campagnesi arrestati

Importantissima azione condotta dai carabinieri della stazione di Campagna, guidati dal maresciallo Solimene. Come riportato dal sito d’informazione Ondanews.it, i militari dell’arma hanno sequestrato un furgone che trasportava diversi motori e parti meccaniche di automobili. Il materiale, stando alle prime rilevazioni, probabilmente rappresentava la refurtiva di diverse azioni criminali commesse precedentemente (uno dei motori trasportati presentava il numero di matricola cancellato).

I carabinieri, fermi ad un posto di blocco, hanno intimato al conducente del furgone, un marocchino 30enne, di fermarsi. L’uomo, avvistata la pattuglia, ha lasciato il veicolo e, insieme agli altri passeggeri, si è dato alla fuga tra le campagne in località Mattinelle. Il 30enne, una volta arrestato, è stato denunciato per il reato di ricettazione.

Le operazioni degli uomini di Solimene hanno visto, inoltre, l’arresto di un richiedente asilo, ospite di un centro di accoglienza di Campagna, accusato di detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana. Il giovane, infatti, durante i controlli è stato trovato in possesso di 11 dosi pronte per essere vendute.