Micronido Serradarce: la comunità può tirare un bel sospiro di sollievo…

Micronido Serradarce: la comunità può tirare un bel sospiro di sollievo…

Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato di un increscioso episodio verificatosi presso il micronido situato a Serradarce. Due persone si sono recate all’ingresso della struttura chiedendo di portare via uno dei bambini presenti. Una richiesta che ha fatto aumentare l’attenzione tra le educatrici del centro, visto che le due persone non erano conosciute in quella struttura.

Come precisato nel precedente articolo, la loro diligenza le ha portate a controllare la delega per l’uscita relativa al bambino in questione. Non avendo avuto riscontri in tal senso, svolgendo il loro compito impeccabilmente, non hanno permesso l’uscita del bambino.

Quest’oggi, tuttavia, Il Dunque ha approfondito la notizia scoprendo dettagli che rendono l’intera situazione meno preoccupante rispetto a quanto riportato ieri. Una delle due persone, infatti, sembrerebbe essere effettivamente il nonno del bambino ma sprovvisto della delega.

Un’evoluzione della vicenda che fa tirare un bel sospiro di sollievo all’intera comunità. Un nostro eccessivo allarmismo? Forse sì. O forse no, visto che il protagonista della vicenda è un bambino molto piccolo e pertanto la prudenza non è mai troppa.

In ogni caso, l’elogio va alla responsabile e alle educatrici che si sono attenute alle regole in modo esemplare. Sapere di lasciare i bambini in mani così sicure non può che far stare tranquilli i genitori campagnesi.