Nuovi medici in arrivo presso gli ospedali di Eboli e Battipaglia

Nuovi medici in arrivo presso gli ospedali di Eboli e Battipaglia

Arriva un’importante novità, questa volta in senso positivo, per gli ospedali di Eboli e Battipaglia e, più precisamente, per diverse strutture sanitarie della provincia di Salerno. Il commissario straordinario dell’Asl della nostra provincia, Antonio Postiglione, infatti, ha deciso di accogliere la proposta del direttore responsabile Francesco Avitabile, la quale prevedeva l’assunzione di nuovi medici dirigenti a tempo determinato, con rapporto subordinato, per una durata di otto mesi prorogabili. L’assunzione, a questo punto, come riportato da Radio Alfa, avverrà con avviso pubblico, per titoli e colloquio, attraverso la formulazione di una graduatoria.

Nulla di eclatante, visto il futuro ingresso di sole 35 unità, ma comunque un passo in avanti rispetto alla carenza di personale e alla chiusura di vari reparti che hanno afflitto le strutture sanitarie salernitane negli ultimi anni. Il commissario Postiglione, inoltre, ha già disposto la ripartizione dei nuovi medici dirigenti, naturalmente tenendo conto delle lacune presenti nei vari centri ospedalieri. E così, a beneficiarne sarà anche il “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia, che si ritroverà ben presto due nuovi medici nel reparto di Radiologia, e il “Maria SS. Addolorata” di Eboli, il cui organico verrà ampliato con due specialisti di Cardiologia.

Le restanti 31 unità saranno suddivise tra gli ospedali di Nocera Inferiore (7), Pagani (3), Sarno (2), Vallo della Lucania (11), Polla (4), Sapri (2) e Roccadaspide (1).

Fonte: www.radioalfa.fm