Eboli, furti alle auto in coda: il ladro apre lo sportello, ruba e scappa

Registrati altri furti a Campagna: rubata un’auto e diversi oggetti di valore

Una nuova modalità di furto sta spaventando molti cittadini del territorio ebolitano. Infatti, qualche mattina fa, si è sparsa una voce – anche tramite i social – che allertava tutti gli automobilisti affinché facessero attenzione ad un uomo il quale, avvicinandosi agli sportelli delle automobili, li apriva e rubava qualsiasi cosa gli venisse a tiro.

Diversi, difatti, sono stati i furti di questo genere e, stando alle prime notizie, sembrerebbe che ci sia stata già una prima segnalazione: il ladro pare sia un uomo basso e robusto. Lo scippatore – riporta Le Cronachepredilige la Statale 19 dove, molto spesso, si formano lunghe code e le vittime preferite del malfattore sembrano siano le donne. Tante sono state già le persone colpite dal ladro e i colpi sono stati messi a segno in diversi punti della città, dal Ceffato fino alla Madonna del Soccorso. Questa è la tecnica: macchine ferme in coda, il malvivente si avvicina allo sportello, lo apre e ruba tutto ciò che in pochi secondi riesce a prendere.

Questo nuovo modo di rubare mette in difficoltà gli automobilisti perché vengono presi alla sprovvista e non sempre riescono a reagire ed a bloccare il malvivente. Si sa, la paura gioca brutti scherzi e, spesso, ti immobilizza non permettendoti di agire. Per il momento, dunque, è più sicuro girare in auto azionando le sicure degli sportelli.