I Fucanoli si faranno: la conferma della Pro Loco “Città di Campagna”

I Fucanoli si faranno: la conferma della Pro Loco “Città di Campagna”

Definirlo un periodo nero per Campagna sembra ormai riduttivo. L’avvicinamento ai Fucanoli, da tre anni a questa parte, è stato contraddistinto da lutti che hanno segnato l’intera comunità campagnese.

Nel 2017, infatti, a pochissime ore dal giorno di Sant’Antonio Abate, ci fu la sconvolgente notizia della prematura scomparsa di una 13enne residente nella frazione di Varano; l’anno scorso, nel 2018, era toccato ad un altro piccolo angelo campagnese, residente a San Paolo Castrullo, lasciare prematuramente questo mondo. Due episodi, tragici e dolorosi per l’intera comunità, che avevano messo in dubbio lo svolgimento dei tradizionali falò in programma il 17 gennaio.

Quest’anno, come una sorta di incessante maledizione, I Fucanoli in programma questa sera sono stati “sconvolti” dalla scomparsa del consigliere Bruno Filella, avvenuta ieri dopo un malore improvviso.

Per il terzo anno consecutivo, dunque, la Pro Loco “Città di Campagna” ha dovuto comunicare ai cittadini la propria presa di posizione:

Campagna ha perso una persona buona, un uomo a modo, un amministratore attento e presente. 

La festa in onore di Sant’Antonio Abate si terrà regolarmente, perché siamo certi che Bruno Filella avrebbe voluto così.
E, con il sorriso che lo contraddistingueva, stasera sarebbe stato tra la sua gente. 
L’evento di stasera
si svolgerà nel segno del sorriso di Bruno, che ha accompagnato con il suo impegno e la sua presenza i momenti più importanti della nostra comunità”.

I Fucanoli si faranno, proprio come avrebbe voluto Bruno Filella – stando alle parole pronunciate da un suo amico e raccolte da Il Dunque –: “Non avrebbe mai acconsentito all’annullamento di tale evento per ‘colpa sua’…” .

Fonte: pagina Facebook “Pro Loco Campagna”