Denuncia di “FareAmbiente”: trovati rifiuti speciali a Campagna

Denuncia di "FareAmbiente": trovati rifiuti speciali a Campagna

Ci sono persone che proprio non hanno capito quanto è importante rispettare l’ambiente e continuano, imperterrite, a danneggiarlo. Fortunatamente, però, c’è qualcuno che lo ama e che fa di tutto per salvaguardarlo. Stiamo parlando delle guardie ambientali di FareAmbiente che, continuamente, eseguono nobili azioni per tutelare il nostro territorio.

A tal proposito, lo scorso due giugno, le guardie ambientali Giuseppe Amoruso e Gelsomino Maglio, durante una normale attività di volontariato per la tutela dell’ambiente, hanno rinvenuto sulla SP31, precisamente lungo il parco regionale dei Monti Picentini, direzione Oasi (circa mille metri dopo la struttura adibita a deposito dell’acqua denominata “caserma forestale”), diversi rifiuti speciali – le immagini caricate testimoniano il tutto -.

Denuncia di "FareAmbiente": trovati rifiuti speciali a Campagna

Le guardie ambientali – entrambi appartenenti al centro provinciale guardie di FareAmbiente di Salerno, distaccamento di Campagna – hanno fotografato lo scempio sito in tale luogo e, successivamente, hanno presentato, con tanto di dossier fotografico, al comune di Campagna e all’assessore all’ambiente, al comando di polizia municipale locale e al centro provinciale di FareAmbiente una denuncia di violazione ambientale di cui ai D.Lgs. 152/2006 s.m.l. abbandono di rifiuti sul suolo, speciali non pericolosi, urbani indifferenziati ed ingombranti contro ignoti”.

Denuncia di "FareAmbiente": trovati rifiuti speciali a Campagna

Chi lotta per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente merita sempre un plauso speciale. A voi, Giuseppe Amoruso e Gelsomino Maglio, nonché a FareAmbiente, vanno i nostri ringraziamenti per l’attività di tutela dell’ambiente che da anni eseguite nel nostro territorio.

“Un po’ di qua e un po’ di là, semino rifiuti ovunque!”. E’ questo, purtroppo, il modus operandi di molti, forse è arrivato il momento di fermarli con ammende severissime.

Danneggiare l’ambiente significa danneggiare se stessi!