Località Rufigliano: scoperta una maxi gestione illecita di rifiuti a Campagna

Ancora rifiuti a Campagna: trovata una montagna di spazzatura al fiume Trigento

Ancora una volta l’immagine della città di Campagna viene danneggiata a causa dei rifiuti rilasciati sul suolo, in maniera totalmente abusiva, da dei veri “terroristi” ambientali. Questa volta, però, la situazione appare estremamente più seria e delicata. Stando a quanto riferisce Radio Alfa, infatti, a Campagna è stata riscontrata una gestione illecita dei rifiuti.

Difatti, diversi rifiuti sono stati sotterrati all’interno di un’area agricola – spazio non adatto alla gestione e allo smaltimento di queste sostanze – e sono stati rintracciati dopo dei sopralluoghi e dei controlli effettuati dai carabinieri della forestale. L’area interessata è situata in località Rufigliano dove, appunto, i militari hanno riscontrato un’attività abusiva di raccolta e deposito di rifiuti speciali e, più precisamente, di resti di asfalto proveniente dalla fresatura di rivestimenti stradali.

Dalle prime indagini effettuate, pare che i rifiuti siano di provenienza incerta e non classificati. I carabinieri hanno messo sotto sequestro il cantiere, il cumulo di rifiuti per un volume di circa 500 metri cubi, un escavatore – al momento del controllo tale mezzo stava raccogliendo il cumulo di asfalto caricandolo su un autocarro – e un camion. Inoltre, due persone, ovvero il titolare dell’azienda agricola e l’autista dell’escavatore, sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di immondizia.

Deteriorare e inquinare il territorio – e lo ripetiamo fino allo sfinimento – significa danneggiare se stessi. Con queste azioni menefreghiste e dannose per l’ambiente e, di conseguenza, per l’uomo, dunque, non si va a ledere solamente l’immagine della città di Campagna, ma si vanno a danneggiare anche tutti gli altri settori che sono legati ad essa: economia, agricoltura e turismo. Tutti dobbiamo essere più sensibili a questa tematica e tutti dobbiamo prontamente segnalare ogni illecito di questo genere. Tutto ciò per salvaguardare la nostra città.