I Fucanoli 2019: il 17 (Sant’Antonio Abate) ritornano i falò nelle piazze

L’amministrazione comunale campagnese e la Pro Loco “Città di Campagna”, tramite un avviso pubblicato dall’avv. Elisabetta Granito (consigliere delegato al Turismo) e da Maria Rosaria Polisciano (presidente Pro Loco), invitano “le associazioni della città, gli operatori del settore enogastronomico ed i comitati spontanei, ad una riunione organizzativa per ‘I Fucanoli 2019’”.

L’incontro si terrà domani, mercoledì 9 gennaio, alle ore 18:00 presso la sala “G. D’Ambrosio” del palazzo di città.

La Pro Loco, inoltre, ha diffuso il manifesto ufficiale della manifestazione di quest’anno pubblicato sulla pagina Facebook “Pro Loco Campagna” introdotto da un post che rievoca la secolare storia di questa meravigliosa tradizione:

Il 17 gennaio a Campagna alle ore 18:00, in occasione della festa di Sant’Antonio Abate, si accendono i fuochi nelle piazze principali del centro storico riscoprendo le tradizioni popolari con tutto il loro calore. ‘Calore’ che appartiene ad un antico rituale pagano-religioso legato ai ‘fucanoli’: i ‘falò’ che nelle campagne meridionali illuminano la notte del Santo.

Il fuoco per esorcizzare e l’acqua per purificare. Due segni, due elementi ricorrenti nell’antica e gloriosa storia della città. Tra la cronaca e le testimonianze ricordiamo che nel passato, anche non molto remoto, venivano praticati riti propiziatori paganeggianti, frammisti a riti religiosi atti ad esorcizzare l’assalto del maligno.

Certo è che tra credenze popolari, mistificazioni e magie, Campagna intende custodire e tramandare alle future generazioni genuine tradizioni, cui è particolarmente legata per la salvaguardia della memoria storica del suo vasto patrimonio culturale”.

Fonte e foto pagina Facebook “Pro Loco Campagna”