Discarica abusiva a Santa Maria la Nova: interviene FareAmbiente

3000 metri quadri di spazzatura: nuova discarica abusiva a Campagna

Ancora un importante ritrovamento da parte delle guardie ambientali del laboratorio verde Sele-Picentini dell’associazione FareAmbiente, coordinata da Giuseppe Amoruso e Gelsomino Maglio, che ha permesso di denunciare una situazione di degrado, nonché una vera e propria discarica abusiva presente in una frazione del comune di Campagna.

Difatti, in un terreno agricolo sito in località Santa Maria la Nova è stata rinvenuta una discarica abusiva contenente rifiuti di ogni genere. La segnalazione alle guardie di FareAmbiente – riferisce La Città di Salerno – è avvenuta grazie ad alcuni residenti del posto, i quali si sono sentiti in dovere di denunciare quanto accaduto in quel luogo.

Il sopralluogo del terreno su menzionato ha permesso di rinvenire tredici sacchi neri della spazzatura, abbandonati probabilmente da mesi, contenenti rifiuti non pericolosi di ogni genere. Dopo aver annotato tutti i dettagli dell’operazione, attraverso una missiva le guardie ambientali hanno segnalato il tutto al primo cittadino di Campagna, Roberto Monaco.

Il sindaco, dunque, provvederà quanto prima alla rimozione dei sacchi neri situati in quel terreno agricolo nei pressi della Strada Provinciale 233. Inoltre, esaminando i rifiuti sarà possibile, forse, risalire anche ai colpevoli del misfatto.

Ancora un’ottima operazione, dunque, da parte delle guardie ambientali di FareAmbiente. Un plauso speciale va anche ai residenti di quella zona che hanno avuto il buonsenso di denunciare quella situazione di degrado in cui versava quel terreno agricolo. Che queste persone siano d’esempio per tutti noi, perché solo così fermeremo gli incivili e i distruttori dell’ambiente.