Europee, compensi campagnesi: 120 euro ai presidenti di seggio, 90 agli scrutatori

Europee, compensi “campagnesi”: 120 euro ai presidenti di seggio, 90 agli scrutatori

Lo scorso 26 maggio si sono svolte le elezioni Europee, un appuntamento importante che ha permesso la nomina dei nuovi rappresentanti italiani al Parlamento di Bruxelles. Milioni di italiani si sono recati alle urne accolti da chi quel giorno era al servizio della comunità all’interno dei vari seggi elettorali. Per loro, adesso, è arrivato il momento della ricompensa.

Il comune di Campagna, tramite il responsabile dell’Area Amministrativa, rag. Ramarro Liberato, ha sancito con la determina n. 585 (consultabile e scaricabile dall’Albo Pretorio, www.comune.campagna.sa.it) le competenze dovute ai componenti dei seggi elettorali per una somma complessiva di 10.800,00 euro.

Ai 18 presidenti di seggio spetterà l’importo di 2.700,00 (120,00 euro ciascuno), mentre il comune verserà ai restanti componenti (quattro scrutatori e un segretario presenti in ognuna delle 18 sezioni) una cifra complessiva di 8.100,00 euro (90,00 euro per componente).