La Chiena della svolta: l’enorme successo dell’edizione 2019

Si potrebbe definire ‘a Chiena della svolta. Questa edizione del 2019 ha dimostrato che Campagna può guardare avanti con fiducia, i campagnesi – quando decidono di fare squadra – possono ottenere risultati grandiosi. “Oltre 100mila visitatori negli appuntamenti di luglio e agosto”: la dichiarazione del primo cittadino, Roberto Monaco, dice molto. Anzi, dice tutto.

Più di 100mila turisti hanno deciso di recarsi nel centro storico per conoscere il nostro paese, per attraversare quei poco più di 340 metri in attesa della magia che il fiume Tenza ci regala da secoli, ovviamente con finalità diverse tra un’epoca e l’altra.

E’ l’edizione della svolta perché si sono visti enormi passi in avanti. Le novità e le innovazioni servono per far crescere continuamente un’idea e per non renderla mai scontata, anche con il passare degli anni. Chi ha lavorato quest’anno alla Chiena ha fatto proprio questo: si è guardato indietro, tenendo ben presente quanto fatto in passato, e ha progettato con il pensiero rivolto al futuro.

Chiena di mezzanotte in chiusura, Guerra dei Colori, Chiena White, immancabile passeggiata e inevitabile appuntamento con la secchiata, insomma momenti insostituibili di un evento come ‘a Chiena; gli organizzatori, però, hanno deciso di andare oltre i “classici” con eventi come la Chiena Special, Chiena d’Artisti, Carnevale dell’acqua, Obiettivo Chiena, Chiena Kids e, senza ombra di dubbio la più bella e affascinante novità, i secchi capovolti ipercolorati. Un centro storico già di per sé stupendo diventato, all’improvviso, una vera e propria cartolina!

GRAZIE

ai tantissimi ospiti che hanno scelto di partecipare ai nostri eventi,

ai Carabinieri del Comando Stazione di Campagna,

alla Polizia Municipale,

al redattore del Piano di Sicurezza,

a tutto il personale delle agenzie di security La Torre e Pegaso,

a Civitas Campaniae,

al Forum dei Giovani,

all’Associazione Ignis,

al Consorzio Tenza,

al Touring Club Italiano,

all’Unpli,

al Medico reperibile ,

al Personale Paramedico di Croce Gialla,

a tutto il personale di Autolinee LAS,

al Nucleo Comunale di Protezione Civile di Campagna,

allo sponsor Oikos,

ai tanti ragazzi dello Staff impegnati per il servizio cortesia e per il guardaroba,

a tutti i volontari impegnati a vario titolo in questa straordinaria edizione”: questo è il messaggio della Pro Loco apparso ieri sulla pagina Facebook ufficiale, un post in cui si ringraziano le oltre 100 persone che hanno permesso tutto questo.

Persone, campagnesi, che hanno messo da parte la propria famiglia, i propri interessi per il bene della collettività, lavorando con un unico intento: esaltare il proprio paese. Dovrebbe essere un orgoglio per ogni campagnese dire sono di Campagna, il paese della Chiena, una manifestazione cresciuta a dismisura che ormai ci identifica.

A queste 100 persone bisogna dire “GRAZIE” per quanto fatto, per qualche cattiveria immeritata che hanno dovuto ascoltare, per le difficoltà che hanno deciso, insieme, di affrontare e superare. Naturalmente, gli immancabili detrattori pretenderanno le loro ragioni: come ogni cosa, anche in questo caso vale il si può sempre migliorare. Ma la strada intrapresa sembra proprio quella giusta…

Foto: pagina Facebook “Pro Loco Campagna”