“Chiedo solo un lavoro, ho tre figli…”: l’appello di un papà campagnese

Asilo nido Serradarce: tentano di portare via un bimbo spacciandosi per nonni

Chiedo solo di trovare un lavoro: con queste parole un uomo residente a Campagna ha chiesto aiuto al popolo del web tramite il sito d’informazione Salerno Today.

M. L. C. e la sua famiglia stanno vivendo uno di quei momenti difficili che spesso la vita riserva. Adesso hanno bisogno che qualcuno gli tenda la mano, consapevoli che l’animo umano può cambiare una realtà che appare durissima.  

Abbiamo un’ordinanza di sfratto – ha continuato l’uomo – che doveva essere eseguita già a dicembre. Non sappiamo dove andare e siamo ancora fermi a Campagna. Da tre mesi non possiamo pagare l’affitto perché mia moglie lavorava in una struttura di accoglienza che ha chiuso i battenti. Abbiamo talvolta bisogno di chi contribuisce con un po’ di spesa per riuscire a dar da mangiare ai nostri tre bambini che frequentano la scuola dell’infanzia. Io chiedo solo di trovare un lavoro“.

Salerno Today, inoltre, ha raccolto altri particolari sulla famiglia in questione: “A Campagna ci hanno accolto bene, siamo sempre riusciti a far fronte alle spese pagando l’affitto di questa casa che avevamo trovato tramite la Caritas. Abbiamo i riscaldamenti ma ci serviamo di bombole del gas per utilizzare anche la caldaia. Avevamo pensato anche di trasferirci: siamo di Salerno e avremmo il desiderio di rientrare in città, se fosse possibile. A Campagna, però, c’è una comunità che ci accoglie e stiamo bene anche qui: andiamo dovunque si trovi un lavoro“.

Infine, M. L. C. si rivolge ad un meccanico di cuore che gli possa aggiustare l’automobile (“Abbiamo un’auto rotta e sono tre mesi che non riusciamo ad aggiustarla per mancanza di soldi”) e chiede la possibilità di poter ricominciare attraverso un posto di lavoro stabile: “Aspetto un’offerta di lavoro, chiedo solo di lavorare. Autorizzo la pubblicazione del mio numero telefonico che è 3313376501“.

L’appello è di qualche giorno fa, la speranza è che qualcuno si sia già interessato a questa famiglia. Intanto, chi può essere d’aiuto può contattare il numero indicato…

Fonte: www.salernotoday.it