Campagnese indagato per omicidio stradale: è risultato positivo al drug test

Campagnese indagato per omicidio stradale: è risultato positivo al drug test

Un uomo residente a Campagna è indagato per omicidio stradale per l’incidente mortale avvenuto il 25 ottobre scorso sull’autostrada A2 del Mediterraneo tra gli svincoli di Battipaglia e Montecorvino Pugliano.

Il 41enne campagnese, alla guida di una Fiat Punto, tamponò in quella tragica occasione una Fiat 500 condotta da un 62enne di Giffoni Sei Casali, Francesco Spera, rimasto privo di vita dopo il tremendo impatto. La situazione del cittadino residente a Campagna – come riportato dal sito d’informazione Positano News – si è ulteriormente aggravata dopo i controlli da parte degli agenti della Polstrada di Eboli: è risultato positivo, infatti, al drug test.

Nell’incidente rimasero coinvolti anche altri cinque veicoli, a seguito di un tamponamento a catena azionato – stando alla prima ricostruzione dell’accaduto fatta dalle forze dell’ordine – proprio dalla maldestra manovra del campagnese. Francesco Spera è rimasto incastrato nella propria automobile e a nulla è servito l’intervento dei sanitari del 118.