Cagnolina investita in via Galdo, la padrona: “La morte di Azzurra porti a provvedimenti seri!”

Cagnolina investita in via Galdo, la padrona: “La morte di Azzurra porti a provvedimenti seri!”

Ritorna protagonista la Strada Provinciale 38, ormai famosissima e ben conosciuta dagli abitanti di Campagna, arteria che collega il centro del Quadrivio con l’imbocco autostradale. Purtroppo, come già accaduto in passato, tale strada fa spesso parlare di sé in modo negativo a causa di incidenti stradali, buche che si aprono ad ogni acquazzone, pericolosità che aumenta a causa della mancanza delle linee che dividono la carreggiata e per i numerosissimi incroci che la caratterizzano, senza tralasciare forse l’elemento più importante: l’elevata velocità.

Insomma, un tallone d’Achille per i cittadini campagnesi che si ritrovano ad attraversarla continuamente ogni giorno. Un pericolo costante per loro e per qualsiasi essere vivente che circoli nei paraggi.

Una triste notizia, in tal senso, è arrivata proprio qualche giorno fa – precisamente venerdì 12 luglio – tramite la denuncia Facebook fatta dalla cittadina Luana D’Ambrosio: “Voglio che questo post arrivi all’attenzione di tutte quelle persone che dicono di aver fatto dei grandi cambiamenti su questa strada – via Galdo -. Ore 19:45, una macchina correndo ad alta velocità ha investito Azzurra, il mio cane, morta stecchita in una frazione di secondo. L’autista, senza nessuna pietà, è scappato ancor più veloce della morte di Azzurra”.

Luana, inoltre, pensa a quello che poteva succedere se al posto del suo cane ci fosse stata una persona: “Premetto che un cane per strada non ci deve stare, ma come tutte le persone che hanno un cane ben sanno che sono imprevedibili e scappano all’improvviso, ma tu che corri come una bestia su una strada con abitazioni, bambini e anziani? E se fosse successo ad uno di loro? Ma come lui tantissima altra gente sfreccia, su questa strada ci sono stati tanti animali e persone investite. Troveremo mai una soluzione? O quanti altri umani dovranno morire? Sono stanca di dire che le cose funzionano solo all’estero. Cominciamo a ribellarci!!! Facciamo in modo che la morte di Azzurra aiuti a prendere provvedimenti seri”.