Cacciatore campagnese nei guai: denunciato per l’uccisione di tre tordi

Cacciatore campagnese nei guai: denunciato per l’uccisione di tre tordi

Un cacciatore residente nel comune di Campagna è finito nei guai circa una settimana fa. Stando a quanto riportato dal sito d’informazione ondanews.it, infatti, il servizio di controllo dell’Enpa Salerno è entrato in azione inizialmente per supervisionare una battuta di frodo al cinghiale proprio nel comune di Campagna.

Le guardie hanno individuato, tra un gruppo di cacciatori presenti in un terreno coltivato con ulivi, una persona in possesso di un richiamo acustico. Il canto registrato sul dispositivo gli aveva permesso di catturare tre tordi bottaccio, selvaggina detenuta al momento del controllo nel carniere.

L’uomo, regolarmente in possesso di un porto d’armi, “è stato denunciato – si legge – all’Autorità Giudiziaria competente per reati connessi all’uccisione di animali e alla Legge 157 del 1992”.