Campagna, approvato lo scorso 28 aprile il bilancio comunale relativo all’anno 2017

Giovedì 5 dicembre, consiglio comunale: diversi i punti all'ordine del giorno

Durante il Consiglio comunale tenutosi lo scorso 28 aprile – evento tanto atteso dal popolo campagnese, desideroso di conoscere le motivazioni che hanno spinto il sindaco di Campagna, Roberto Monaco, alla revoca dell’assessore Antonio Rizzo -, è stato approvato, come emerge dal quotidiano La Città di Salerno, il bilancio del comune campagnese relativo all’anno 2017.

Infatti, con tanta soddisfazione, il primo cittadino di Campagna ha dichiarato: Abbiamo approvato il pareggio di bilancio senza mettere le mani nelle tasche dei cittadini – sottolinea il sindaco –, garantendo i servizi sociali, mettendo a reddito una serie di proprietà comunali e innovando a costo zero molti settori, oltre al finanziamento per la sorveglianza notturna delle scuole”.

Tra le prerogative della manovra finanziaria c’erano temi particolarmente importanti, come la scelta di non aumentare le tasse e i tributi, il finanziamento di nuove opere pubbliche e nuove entrate per le casse comunali di Campagna.

Diverse, appunto, le novità che porteranno benefici alle tasche dei cittadini del territorio campagnese: come prima cosa, la diminuzione dell’Imu sui terreni edificabili e il non incremento delle tasse Irpef, Tasi e Tari; poi, le buone notizie riguardano anche il settore dei trasporti, dove lo spostamento con gli scuolabus resterà totalmente gratuito. Per quanto riguarda il tema della mensa scolastica, invece, il sindaco ha sottolineato che “i pasti sono cucinati e preparati presso le nostre cucine e non vengono da fuori” e il pasto completo continuerà a costare 1,50 euro ad alunno.

Un altro importante argomento motivo di dibattito all’interno dell’ultimo Consiglio comunale è stato la costruzione delle nuove opere pubbliche quali le fognature, le reti idriche e la viabilità. Proprio per quanto riguarda la delicata situazione del sistema idrico, il sindaco ha dichiarato: “Una particolare attenzione verrà rivolta al problema idrico con la captazione di tre nuove sorgenti che aumenteranno la portata di acqua per uso potabile, mentre ai fini irrigui verranno attivati alcuni pozzi e sarà utilizzata anche la vasca a Puglietta” – proprio pochi giorni fa, infatti, da quanto è emerso dalla pagina facebook “Sindaco di Campagna”, sono cominciati i lavori per mettere in funzione la vasca irrigua costruita anni fa proprio a Puglietta.

Per quanto concerne le entrate, invece, è stato approvato il piano di assestamento forestale e il sindaco, con il suo intervento, ha chiarito meglio tale operazione: “Si tratta di un provvedimento che creerà decine di migliaia di euro di introiti all’anno”, – va considerato anche l’eco-efficientamento con il fotovoltaico di quattro scuole e l’introito dei titoli di efficienza energetica -.

Insomma, nonostante le polemiche per il delicato caso Rizzo, il bilancio comunale è stato comunque approvato per il bene dei cittadini campagnesi.

Fonte: La Città di Salerno