Battuta di caccia finisce in tragedia: figlio colpisce ed uccide il padre

Battuta di caccia finisce in tragedia: figlio colpisce ed uccide il padre

Battuta di caccia conclusasi in tragedia. La bruttissima notizia arriva da Sicignano degli Alburni dove, domenica scorsa (22 settembre), un uomo di 34 anni (residente a Postiglione) ha esploso accidentalmente un colpo dal proprio fucile che ha colpito il padre di 55 anni al basso addome.

I due, padre e figlio, erano impegnati in una battuta di caccia al cinghiale in località Gammariello – così come riportato dal sito d’informazione de Il Mattino -; dopo il ferimento, l’uomo ha perso successivamente la vita a causa della profonda lesione.

Immediato l’intervento sul luogo dell’accaduto dei carabinieri della stazione di Eboli, in sinergia con i colleghi operanti a Postiglione, che hanno effettuato tutti i rilevamenti del caso. Attualmente, il 33enne risulta denunciatoin stato di libertà per il reato di omicidio colposo”.