Autolettura contatori idrici: proroga (30 aprile) per i campagnesi

Autolettura contatori idrici: proroga (30 aprile) per i campagnesi

Il comune di Campagna ha avvisato i propri cittadini che è stato prorogato il termine per l’autolettura dei contatori idrici tramite certificazione fotografica (foto lettura). La data di scadenza era stata inizialmente fissata per il 31 marzo, adesso invece i campagnesi potranno inviare i propri dati entro il prossimo 30 aprile 2019.

Ecco le indicazioni fornite dal responsabile, Ing. Antonio Soria:

Il Responsabile dell’Area Tecnica Settore Lavori Pubblici – Manutenzione e Servizi – Area P.I.P. rende noto che […] è operativo il rilevamento dei consumi idrici mediante il SERVIZIO DI AUTOLETTURA.

Tale servizio consente di scattare una foto al contatore idrico ed inviarla al Comune di Campagna unitamente ai dati identificativi dell’utenza (cognome e nome dell’intestatario, ubicazione e numero dell’utenza), attraverso le seguenti modalità:

– al numero di WhatsApp Comune di Campagna 334 660 6634

– all’e-mail servizioidrico@comune.campagna.sa.it

– consegnando la foto e i dati identificativi dell’utenza direttamente all’Ufficio comunale del Servizio Idrico, unitamente ad una copia del documento di identità, nei giorni di apertura al pubblico: martedì dalle ore 10:00 alle ore 14:00 ed il giovedì dalle ore 10:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 18:00. Saranno comunque accettate anche le letture che verranno trasmesse in modo cartaceo mediante l’utilizzo del modello reperibile presso il medesimo ufficio.

Tale operazione, eseguibile in poco tempo, potrà essere effettuata anche da una persona diversa dall’intestatario e consentirà di ricevere la bolletta in linea con i consumi effettivi. Resta inteso che i dati saranno verificati e riscontrati dal Comune di Campagna che si riserva, di effettuare autonomamente, dove lo riterrà opportuno, la lettura dei contatori anche al fine di verificare la veridicità delle autoletture comunicate.

È opportuno precisare che le foto dovranno consentire di poter rilevare, in modo chiaro ed inconfutabile, il numero di matricola del contatore e i dati riportati nel quadrante:

– per i contatori con “numeratore” i numeri neri delle caselle. Non concorrono alla lettura gli eventuali zeri iniziali, gli orologi e i numeri rossi

– per i contatori con solo le lancette, l’indicazione degli orologi con quadrante nero. Non concorrono alla lettura gli orologi rossi.

Nel caso di dati incompleti o discordanti, al fine di evitare errori di inserimento, prioritariamente, la lettura comunicata sarà collegata all’utenza e all’intestatario del contatore idrico individuato con la matricola. In ogni caso la sola matricola del contatore, rilevabile dalla foto, sarà ritenuta sufficiente per individuare l’utenza.

Si precisa che per le utenze per le quali non sarà possibile rilevare la lettura del contatore idrico, così come disposto con delibera di G.C. n. 60 del 20/12/2018, sarà attribuito un consumo presunto annuo di mc. 180 di acqua per ogni utenza domestica e di mc. 500 di acqua per le utenze non domestiche.

Infine, al fine di evitare l’applicazione delle sanzioni, si invitano gli eventuali utenti non iscritti a ruolo a regolarizzare la propria posizione, nonchè ad eseguire le volture per quelle utenze ancora oggi intestate a persone defunte o che non ne sono più titolari. Per richiedere informazioni e disponibile il l’Ufficio Acquedotto tel. 0828 241286”.