L’Asd Campagna tra vecchi e nuovi volti: la squadra prende forma

Asd Campagna, il dg Tommasiello: “Con il ritorno inizierà un nuovo campionato”

Si attendevano i nomi dei protagonisti principali e quei nomi sono finalmente arrivati. L’Asd Campagna comincia ad assumere una propria fisionomia anche sul campo con l’ufficialità di diversi calciatori, il tutto dopo aver compiuto un profondo restyling societario.

Diverse le conferme (soprattutto validi giovani che l’anno scorso hanno spesso “lasciato” la Juniores per aggregarsi alla Prima squadra) così come le new entry: Antonio Monaco (classe 2001), Gennaro Settembre (classe 1999), Ciro Perrella (classe 1996), Andrea Coppola (classe 1994), Gianmarco Citro (classe 2002), Luca Magliano (classe 1999), Francesco Di Falco (classe 1983), Alessandro Serrone (classe 1996), Eddaoudi Abdelali (classe 2000), Daniele Caloia (classe 2000), Alessio Maiorano (classe 1989), Mariano Ciaglia (classe 2000), Mattia Melchionda (classe 2000), Elio Mirra (classe 1999), Alfredo Lamberti (classe 1993), Roberto Tommasiello (classe 1993) e Salvatore Sosero (classe 1993). Un mix di spigliatezza giovanile e di esperienza che dovrà essere ben amalgamata dal nuovo mister, di cui ancora non si conosce l’identità.

Il presidente Michele Cerrone, infatti, coadiuvato da Gelsomino Tommasiello (direttore generale) e da Renato Maiorano (direttore sportivo), svelerà a breve l’allenatore che siederà sulla panchina dei granata nella stagione calcistica 2018/2019. Un tassello mancante che avrà ben presto un nome e un cognome, così da poter dare ufficialmente inizio ad un’annata salvata sul filo di lana con l’acquisizione del titolo e l’iscrizione al campionato regionale di Promozione. Subito dopo questi importanti – e vitali – passaggi burocratici, la nuova società si è fiondata sul mercato alla ricerca di giocatori utili alla causa campagnese.

Il direttore generale Tommasiello, intervistato da Il Dunque, si è espresso sui nuovi acquisti e sul futuro dell’Asd Campagna: “Sono contento della squadra e di quello che la società sta facendo, anche se credo che faremo ancora qualcosina. Il nostro obiettivo è quello di realizzare un bel progetto che duri nel tempo e che non si concluda nel giro di un solo anno. Stiamo cercando di coinvolgere tutta la cittadinanza, dal piccolo al grande imprenditore. Le porte da noi sono aperte a tutti”.

Parole sul presente e, soprattutto, sul futuro del Campagna calcio. Una realtà che solo pochi giorni fa ha rischiato seriamente di essere cancellata e che invece adesso guarda lontano. Intanto, domani si comincia già a fare sul serio: ad attendere i granata, infatti, c’è il primo turno della Coppa Italia dilettanti. L’Asd sarà impegnata allo stadio “San Nicola di Bari” presso Stella Cilento dove affronterà, alle ore 16:00, l’Acquavella.

E’ già un miracolo esserci, a questo punto proviamoci…