Shock ad Eboli: uomo accoltellato in un appartamento del centro storico

Incidente mortale tra Serre e Postiglione: motociclista perde la vita

Shock ad Eboli per un’aggressione avvenuta in un appartamento situato nel centro storico. Infatti – riporta l’Occhio di Salerno e provincia -, poche ore fa, i carabinieri di Eboli sono intervenuti in un’abitazione situata nei pressi della chiesa “S. Maria della Pietà” dove all’interno c’era una coppia originaria di Torre Annunziata.

L’uomo, A.L. le sue iniziali, ha subìto un vero e proprio pestaggio: è stato trovato in una pozza di sangue,  legato ad una sedia e imbavagliato, con diverse ferite di arma da taglio al braccio, alla mano e al collo; invece, la compagna è riuscita a fuggire in strada per chiedere aiuto. Sul posto, prima di tutti gli altri, sono arrivati i vigili urbani allarmati dalle urla della povera donna. L’uomo, originario di Torre Annunziata, è stato trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Maria SS. Addolorata” di Eboli; al momento del trasferimento al nosocomio locale era cosciente e, seppur con gravi ferite per tutto il corpo, non risulta essere in pericolo di vita.

Stando ad una prima ricostruzione della dinamica del terribile episodio, pare che nell’abitazione abbiano fatto irruzione tre aggressori vestiti di nero e armati di coltello. Inoltre, all’interno dell’appartamento sono stati trovati segni di lotta: tavoli sfasciati, sedie rotte, utensili lanciati sul pavimento. La coppia, probabilmente, si trovava ad Eboli per far visita ad alcuni amici ucraini – erano presenti, durante la tortura della vittima, anche i figli della coppia ucraina, che hanno, purtroppo, assistito alla terribile scena -.

I carabinieri sono alla caccia degli aggressori e nel luogo della terribile vicenda, nel frattempo, è intervenuta la scientifica di Salerno, in quanto nell’abitazione sono state ritrovate diverse tracce di sangue utili per risalire all’identità dei malviventi. Diverse le piste che stanno prendendo in considerazione gli investigatori, tra cui quelle del regolamento di conti e dello spaccio di droga.