Che succede se bevo il bicarbonato? La risposta vi sorprenderà

Il bicarbonato di sodio, conosciuto anche come carbonato acido di sodio, è un sale di acido carbonico che troviamo in natura specialmente disciolto nelle acque superficiali e sotterranee. A temperatura ambiente si mostra come una polvere bianca e diluibile in acqua. Esso è un elemento parecchio versatile, valido non solo in cucina, ma anche per vanificare odori, smacchiare le superfici, togliere le macchie ostinate o pulire zone difficoltose come il forno o le piastrelle. Poi, possiede una serie di favori per la salute, ad esempio, può sostenere l’organismo nell’alleviare i disturbi digestivi.



Che succede se bevo il bicarbonato? La risposta li sorprenderà

Vi raccomandiamo di non superare la dose di 1 cucchiaino di bicarbonato al giorno, ma, ogni presupposto di salute e necessità va stimata distintamente con il proprio medico. Come per tutto ciò che si prende, esistono degli effetti collaterali anche del bicarbonato di sodio. Difatti il bicarbonato di sodio racchiude, per l’appunto, sodio, perciò, è sconsigliato un utilizzo esteso o eccessivo, specialmente in caso di ipertensione.

Questo sale è un antiacido naturale, le cui proprietà le restituiscono benefici e lo rendono uno dei rimedi naturali più amati. Bere un bicchiere di acqua e bicarbonato dopo i pasti, smorza l’acidità di stomaco, impedendo il reflusso gastrico. Nel momento in cui consumiamo pasti senza prestare attenzione alla predilezione dei cibi, il rischio di andare in direzione di a una situazione di acidosi, parecchio dannosa per l’organismo, è elevato.



Grazie alle sue funzioni alcalinizzanti, un consumo regolamentare di questo diluito in acqua consente di ristabilire il corretto Ph corporeo, aiutandoci a stare meglio. l consumo regolare di esso aiuta a regolarizzare il Ph delle urine, procurando una protezione in più contro tali seccanti problemi. In questo caso, una valevole alternativa al bicarbonato è il succo di mirtillo. Oltre ad essere alcalinizzante, il bicarbonato è anche un antinfettivo naturale. Quando abbiamo mal di gola, possiamo utilizzarlo per fare dei gargarismi: facendo ciò difatti operando contro i microrganismi, ci sosterrà a mandare via più velocemente l’infiammazione.

Infine, il bicarbonato diluito in acqua minerale, aiuta ad abbassare il colesterolo cattivo. Rammentare però che il bicarbonato, essendo sale di sodio dell’acido carbonico, non è buono per chi pena di pressione alta, in quanto il sodio potrebbe appesantire la situazione.