Allerta bancomat in tutta Italia: cosa sta succedendo? “Attenzione”

Il bancomat corrisponde ad una tecnologia notoriamente riconosciuta come tale anche se non viene utilizzato il circuito omonimo, diventando addirittura parte dell’immaginario comune, in quanto Fare un bancomat definisce un’azione che è spesso inerente all’effettuare operazioni telematiche presso uno sportello ATM, come prelevare contanti.



Allerta bancomat in tutta Italia: cosa sta succedendo? “Attenzione”

Se il bancomat è stato una novità sia dal punto di vista tecnologico e concettuale dagli anni 80 del 20° secolo, oggi la situazione è sensibilemente diversa rispetto a qualche decade fa. Con la progressiva forma di diffusione maggiore del denaro elettronico, i costi legati al mantenimento degli sportelli Bancomat sono cambiati.

Per le banche mantenere attivi questi terminali è sempre più costoso perchè in linea di massima sono sempre meno presenti sul territorio nazionale, anche se negli ultimi due anni il numero dei prelievi è sensibilmente aumentato rispetto ai due anni precedenti anche perchè numerose banche online offrono prelievi gratuiti da effettuare presso ATM di altri istituti di credito.



Lo “spettro” di prelievi più costosi in termini di commissioni non è campato per aria, in quanto la stessa Bancomat SpA ha fatto svariate richieste all’Antitrust per chiedere la dismissione della commissione interbancaria, ossia la tariffa fissa quando sono prelevate somme di denaro presso uno sportetto bancario che non fa parte del nostro “gruppo”.

La commissione è fissa, solitamente determinata dal tipo di circuito impiegato ad esempio per Bancomat si tratta solitamente di un sovraprezzo di 49 centesimi di euro, importo che può aumentaare con eventuali costi decisi dalla banca stessa.



Almeno per il 2023, la situazione non dovrebbe mutare, anche perchè l’Antitrust ha considerato non equo una differente forma di tariffazione che sarebbe stata decisa dalle singole banche, in quanto in questo modo quelle più influenti avrebbero potuto sviluppare costi ancora maggiori, anche superiori ad un minimo di 1,50 euro per singola transazione.

bancomat Prelievi prelievo