Hai argento 800 in casa? Il suo valore potrebbe sorprenderti

Nella “scala” di valore dei metalli preziosi c’è sicuramente un posto importante per l’argento, culturalmente concepito come un metallo che per purezza ed applicazione è al secondo posto dietro l’oro. Questa forma di “scala” economica tuttavia non è “aggiornata” ed oggi l’argento ha un valore molto più ridotto rispetto a qualche secolo fa.



Hai argento 800 in casa? Il suo valore potrebbe sorprenderti

L’argento tuttavia mantiene una grande importanza anche al di fuori dell’ambito economico, in quanto la duttilità, resistenza e versatilità di utilizzo lo hanno reso quasi immediatamente un elemento polivalente, secondo per applicazione all’oro ed a pochissimi altri metalli.

Appena meno duttile dell’oro ma sensibilmente meno raro, anche l’argento trova nei medesimi contesti di utilizzo l’uso comune.



Ad oggi comunque solo il 30 % dell’argento estratto è adibito ad uno “scopo” economico, tutto il resto, ossia la maggior parte viene invece destinato ad utilizzi pratici, ad esempio per la creazione di strumenti raffinati o particolarmente legati a contesti specifici (come ad esempio i pannelli solari, essendo l’argento estremamente rinomato per le capacità riflettenti, ma anche in apparati medici in quanto flessibile e resistente, o anche nell’elettronica, viste le eccellenti capacità conduttive).

Anche l’argento viene classificato con dei numeri in base alla “purezza”, e se per l’oro si fa uso dei carati, per questo metallo si ricorso ai millesimi, da 1 a 1000. Se l’argento puro al 100 % è di fatto quello 999, esistono altre forme di purezza utilizzate per scopi economici ed applicazioni come l’argento 925 (chiamato anche argento sterling), spesso utilizzato per gioielli e monete da collezionem e l’argento 800.



Quest’ultimo, puro all’80 %, è spesso utilizzato per pezzi di grande e media argenteria ed è tra le varianti più comuni in assoluto, ma essendo sufficientemente puro da essere considerato una buona “base economica”, il valore è effettivo e sensibile alle variazioni.

Oggi mediamente l’argento 800 è valutato 420 euro al chilo, quotazione che può cambiare sensibilmente dalla quantità e dal compratore.

argento 800