Ecco cosa succede se metti il bicarbonato in lavatrice: “pazzesco”

Uno dei problemi che si riscontrano in maggior misura quando si adopera la lavatrice sono proprio i cattivi odori. Le cause sono differenti, prime tra tutte il calcare o lo sporco ammassato nei tubi di scarico. In aggiunta, un eccessivo impiego di detersivi lasciacon il tempo un’emanazione di profumi molto sgradevole sui vestiti. Il bicarbonato di sodio possiede importanti capacità assorbenti, sarà il nostro migliore alleato per rimuovere efficacemente i cattivi odori della lavatrice e dai vestiti.



Ecco cosa succede se metti il bicarbonato in lavatrice: “pazzesco”

Basta realmente una minuscola misura da mettere ad ogni lavaggio per osservare la differenza. La dose più opportuna è di circa 25 grammi, che somigliano a un cucchiaio. Collocatelo nel cassetto della lavatrice, in combinazione con il detersivo abituale. Ovviamente consigliamo di utilizzare detersivi per il bucato ecologico e rispettoso dell’ambiente. Tra le innumerevoli virtù del bicarbonato in lavatrice, dobbiamo dedicare l’attenzione a un’azione peculiare che esso svolge. Infatti, ha proprietà sbiancanti e pulenti, straordinarie sia per rimuovere le macchie ma anche per ridonare ai capi bianchi la loro bianchezza originaria.

Per fare ciò basterà versare una tazza di bicarbonato congiuntamente al detersivo ecologico che utilizzate solitamente. Il rimedio possiede una più grande efficacia se immesso quando la lavatrice ha riempito tutta l’acqua. Se abbiamo più panni da lavare, possiamo anche duplicare la dose. Il bicarbonato possiedeproprietà smacchianti e assorbenti. Proprio per ciò possiamo utilizzarlo per pre-trattare le macchie più difficili da rimuovere. Buonissimo per le macchie d’olio e quelle di sudore, possiamo produrre una semplicissima pasta con acqua e bicarbonato quanto basta.



La mettiamo con un cucchiaio e massaggiamo la zona, lasciando operare per qualche ora. Rispetto al suo compagno, ovvero l’aceto bianco, il bicarbonato è una soluzione alcalina, quindi non toglie il calcare dalla lavatrice. Un cucchiaino ad ogni lavaggio è ottimo sia per i cattivi odori sia per far durare la lavatrice più a lungo. Concludiamo dicendo che il bicarbonato non igienizza e non è un vero e proprio antibatterico. Però è uno dei rimedi naturali più efficaci per limitare la proliferazione di funghi e batteri.

Un metodo domestico parecchio valido per impedire la muffa consiste nell’effettuare un lavaggio a secco ad alte temperature, infilando una tazza abbondante di bicarbonato nel cassetto della lavatrice o in linea diretta nel cestello.