Come togliere lo sporco dal fondo del water: ecco il segreto

Come pulire il fondo del water? Ce lo chiediamo sia per la pulizia ordinaria, sia quando la base del wc si presenta incrostata perché si è accumulato il calcare o non pulisci la tazza regolarmente. In generale, per pulire la tazza del water, possiamo procedere dall’alto verso il basso, avendo cura di detergere tutti i punti, anche quelli sotto il bordo e in prossimità dello scarico.



Utilizzo dei detergenti igienizzanti

Per la pulizia del water, generalmente, si tende a scegliere un prodotto specifico  che agisce fin sotto l’acqua con la sua azione anti-calcare e anti-sporco e si applica anche sotto i bordi con l’apposito applicatore. Spesso ci accorgiamo, a lungo andare, che questo non funziona più in modo corretto. Effettivamente alcuni aloni di ingiallimento o di incrostazioni continuano a persistere e tendono a riformarsi con una certa frequenza.

La causa è certamente da attribuire al prodotto che, rappresentando un vero preparato chimico, riesce, in un primo momento ad agire sul problema ma, secondariamente, corrode il materiale che costituisce il  wc: ceramica, smalto, facendo venir fuori delle crepe, scanalature in cui lo sporco andrà ad annidarsi, depositandosi con tenacia. In questo caso il detergente non avrà più efficacia sullo sporco.



Il segreto per avere un fondo del water sbiancato ed igienizzato

Un buon accorgimento potrebbe essere l’accoppiata vincente costituita dalla miscela di 100 grammi di sale grosso e 100 grammi di bicarbonato. La soluzione ottenuta viene strofinata con lo scopino all’interno della tazza e sotto i bordi. Questa deve essere lasciata agire per varie ore. Si consiglia lasciarla depositata sul fondo del water tutta la notte poiché ha tutto il tempo per agire. In questo caso è bene ricordare di prosciugare tutta l’acqua residua sul fondo del water, prima di versare il composto.

Altro metodo economico, efficace e profumato è quello di mescolare un bicchiere di acido citrico e un poco di detersivo per piatti. Otterrete un efficace e profumato detergente da utilizzare tutti i giorni.  Ma tra i tanti  rimedi che possiamo consigliarvi, desideriamo proporvi quello dell’aceto. Qualsiasi tipo di aceto può andar bene, ma forse quello bianco è il migliore. Basta versare tre bicchieri di aceto bianco in un secchio di acqua calda e poi versare il tutto nel water, lasciando agire senza scaricare.



Dopo qualche ora si può tirare lo sciacquone. L’aceto sgrasserà la ceramica, ripulendola, e inoltre libererà le tubature. Combinati tra di loro si creano dei composti dall’efficacia eccezionale per igienizzare e sbiancare a fondo il water per lungo tempo.