Problema di scarico intasato? Risolvi con questo rimedio

Lo scarico bloccato può diventare un vero e proprio incubo se non si sa cosa fare. Spesso sembra che l’unica soluzione per questo problema sia la candeggina o costosi prodotti specifici. Ancora peggio: chiamare un idraulico.



Prima di arrivare a queste ipotesi estreme, comunque, vale la pena provare alcuni trucchi e modi più economici ed efficaci.

Cosa intasa lo scarico?

La maggior parte delle volte gli scarichi ostruiti sono causati da un accumulo di cibo, grasso, o capelli sedimentati nel tempo lungo le tubature, e dunque rendono difficile il passaggio dell’acqua. Tra questi, il grasso può risultare un incubo di cui sbarazzarsi. Per fortuna esistono dei modi naturali e soprattutto efficaci che possono fare al caso nostro.



I rimedi naturali  sono degli efficaci sostituti e quei prodotti costosi per sgorgare gli scarichi domestici. Vediamo di che si tratta.

Ecco il rimedio veloce per sgorgare lo scarico intasato

Il sale e bicarbonato è uno uno dei rimedi più semplici a cui ricorrere in caso di scarichi domestici ingorgati. Per risolvere il problema, bisogna versate sopra lo scarico 4 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio. In seguito bisogna gettare sopra una pentola di acqua bollente, o comunque molto calda.



Se in casa non trovare nessun ingrediente che può aiutarvi a sgorgare gli scarichi, non dimenticate il vecchio stura-lavandini. Si tratta di uno dei mezzi più utilizzati anche dagli idraulici per risolvere gli ingorghi meno problematici. Potrebbe esservi utile bastoncino metallico. Provate con del fil di ferro o con un ferro per il lavoro a maglia.

Scarico intasato: come sturarlo con il detersivo per i piatti

Il detersivo vale soprattutto per lo scarico del lavello della cucina. Le tubature possono intasarsi facilmente a causa di residui di cibo e grasso, ma il detersivo potrebbe essere utile per sbloccare la situazione. Meglio un detersivo per piatti ecologico per limitare l’inquinamento. Basta versare mezzo bicchiere nello scarico e lasciare agire il più possibile in modo che l’ingorgo possa smuoversi o sciogliersi. Poi va versata a poco a poco acqua calda.

Bibite gassate: ecco come sbloccare lo scarico

Le bibite gassate, si sa, non sono salutari. Tuttavia, possono essere davvero utili per sgorgare gli scarichi domestici, soprattutto nel caso del WC. Le bibite più comuni sono così potenti da riuscire a liberare anche gli scarichi intasati dagli ingorghi più difficili in pochi minuti. Basta versare la bibita gassata nel WC. Provare per credere. Vedrete che l’ingorgo sparirà.

Bicarbonato di sodio per liberare lo scarico intasato

Il bicarbonato è un rimedio ecologico per tantissimi faccende domestiche. Ha proprietà sbiancanti, deodoranti e sgrassanti, ma sapevate che può essere usato per liberare gli scarichi intasati?

Basta versarne almeno 4 cucchiai,  a seconda dell’ingorgo, poi segue un litro di acqua bollente.

Al bicarbonato può essere aggiunto un bicchiere colmo di aceto bianco. A seguire sempre un litro di acqua bollente.

Questi sono alcuni trucchi per liberare gli scarichi intasati nel caso il problema fosse solo correlato a grasso incastrato, capelli e sporcizia. Per problematiche ben più gravi, naturalmente è consigliabile chiamare un idraulico esperto.