Gennaio è il mese ideale per piantare queste piante: ecco quali

Gennaio è un mese invernale e in molte zone del mondo le condizioni climatiche non sono favorevoli per piantare piante.  La maggior parte delle piante da giardino vengono piantate durante la primavera o l’estate quando le condizioni climatiche sono più calde e umide. Tuttavia, ci sono alcune piante che possono essere piantate durante l’inverno. Nei paragrafi successivi vi illustrerò consigli e colture.



Cosa possiamo predisporre

Nonostante gennaio non è tra i mesi favorevoli alle colture, risulta essere adatto all’orticoltore a cui spetta il lavoro di preparazione dell’orto primaverile. A causa delle temperature le semine si fanno prevalentemente al chiuso quasi in una serra, in cui l’ambiente riscaldato permette di preparare piantine che potranno essere trapiantate in primavera.

Anche in casa possiamo predisporre le nostre piantine. In ogni vaso occorre porvi prima dell’argilla espansa o del ghiaietto per favorire il deflusso dell’acqua in eccesso e poi il terriccio da giardinaggio.  E’ inoltre,  necessario annaffiare frequentemente le piante, ma senza abbondare nelle quantità. Nell’irrigare, bisognerebbe cercare di puntare ai bordi del vaso in modo che l’acqua penetri ed arrivi alle radici gradualmente.



Cosa seminare a gennaio

In generale, a Gennaio è possibile piantare verdure a radice come carote, rape, cipolle, porri, ravanelli e scalogni. Inoltre, si possono piantare alcune varietà di erbe aromatiche, come prezzemolo, timo, maggiorana e basilico. In alcune zone con clima mite, è possibile piantare anche ortaggi a foglia come spinaci e lattuga.
E’ importante tener conto del clima e delle condizioni del terreno nella propria zona per determinare cosa è possibile piantare in un dato periodo dell’anno.

Il clima ideale per le colture di gennaio dipende dalla zona geografica e dalle varietà di piante che si vogliono coltivare. In generale, per le colture invernali è importante avere temperature fresche ma non troppo fredde, un’esposizione al sole sufficiente e una buona umidità del terreno.
Per le colture a radice, come carote, rape, cipolle, porri, ravanelli e scalogni, è ideale un clima fresco. Inoltre, queste piante hanno bisogno di una buona umidità del terreno per crescere correttamente.



Per le erbe aromatiche come prezzemolo, timo, maggiorana e basilico, è ideale un clima fresco ma non troppo. Inoltre, queste piante hanno bisogno di un’esposizione al sole sufficiente per crescere correttamente. Per le verdure a foglia, come spinaci e lattuga, è ideale un clima fresco con temperature che oscillano tra i 5 e i 10 gradi , con un’esposizione al sole sufficiente e una buona umidità del terreno.