E’ vero che il pane fa ingrassare? Attenzione alla risposta

Sono molti a chiedersi se il pane o meno fa ingrassare. Alcune persone sono abituate a mangiare pane tutti i giorni, sia a pranzo che a cena, a volte anche esagerando. Andiamo quindi a vedere se effettivamente si può mangiare o no, il pane senza ingrassare.



E’ vero che il pane fa ingrassare? Attenzione alla risposta

Il pane, come sappiamo, è costituito da carboidrati ed è anche poco idratato, ma meno acqua abbiamo in un alimento, più è calorico. Questo alimento ha un alto indice glicemico, che però non è sinonimo di ingrassamento o dimagrimento. Non è infatti il pane stesso, ad essere la causa dei chili di troppo. Ogni cosa, se mangiata in modo equilibrato, può essere mangiata senza problemi e senza paura di ingrassare. Ovviamente, su determinati prodotti, si deve comunque fare più attenzione rispetto ad altri. Inoltre, gli alimenti con un indice glicemico più basso sono più sazianti e, quindi se ne mangia di meno.

Ogni persona è diversa e quindi si ingrassa anche in parti diverse del corpo, ma le più comuni sono pancia e cosce. Però c’è da dire, che non è colpa dei carboidrati, che se mangiati in modo sano ed equilibrato non fanno male, come si pensa.



Se in una dieta si vuole mangiare pasta o pane senza ingrassare, bisogna seguire delle semplici regole. Bisogna innanzitutto fare esami ematici e considerare anche la massa magra. Bisogna poi considerare anche il quoziente respiratorio e se la persona in questione fa o meno attività fisica.

In media, una porzione di pane è si 50 grammi e può essere consumato tutti i giorni, così come la pasta, il riso o il farro. Per finire, quindi possiamo dire che non è il pane, o qualsiasi altro alimento che mangiamo, a far ingrassare, ma sono le quantità che utilizziamo. Quindi nelle quantità giuste, si può mangiare tutto, anche a dieta.