Qual è la differenza tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano? Ecco cosa dice l’esperto

Spesso quando compriamo dei formaggi italiani stagionati, ci chiediamo quali sono le differenza tra uno e l’altro, in particolare tra Parmigiano Reggiano e Grana Padano. Sono entrambi divenuti entrambi D.O.P. nel 1951.



Sono stati scoperti entrambi nel medioevo e sono entrambi formaggi stagionati prodotti con latte bovino italiano, lavorato a crudo, quindi non pastorizzato con caglio animale. Hanno sicuramente caratteristiche simile come la dimensione o i valori nutrizionali. Inoltre, sono anche primi di lattosio. Sono uguali anche i passaggi tecnici della lavorazione del latte. Andiamo però ora a vedere le differenze tra i due formaggi.

Qual è la differenza tra Grana Padano e Parmigiano Reggiano? Ecco cosa dice l’esperto

La prima differenza sta nella zona di produzione, ovvero il Parmigiano Reggiano è prodotto in Emilia, nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Mantova. Mentre il Grana Padano è prodotto in 32 province della Lombardia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna e Veneto.



Anche l’alimentazione animale è diversa, infatti le bovine per il Parmigiano Reggiano mangiano solo fieni ed erba cresciuti nella zona di produzione del formaggio, senza aggiunta di additivi né conservanti. Per quanto riguarda il secondo formaggio, le bovine possono anche mangiare foraggi insilati, cioè piante intere di mais trinciate ed immesse in sili verticali. 

A seguire, abbiamo anche la marchiature delle forme che sono diverse. Nel primo caso, si fa a 12 mesi, per poi avere molti mesi di stagionatura che possono essere di 24 o anche 36 mesi. Mentre nel secondo caso, viene marchiato non prima di 8 mesi. 



Per il Parmigiano Reggiano, ci sono regole ben precise da seguire, anche per raccogliere ad esempio il latte. Il latte infatti deve essere raccolto due volte al giorno mentre la produzione avviene una sola volta al giorno ed è anche proibita la refrigerazione del latte al di sotto dei 18 gradi. Per il secondo formaggio invece, la raccolta può avvenire sia due volte, ma è accettato anche una volta ma con la refrigerazione sopra gli 8 gradi. In ogni caso, anche con le loro piccole differenze sono due ottimi formaggi, apprezzati dalla maggior parte delle persone.