Cosa succede a chi mangia un limone al giorno? La risposta dell’esperto

Il limone è uno degli agrumi più usati e coltivati in assoluto. È un attimo ricco di benefici, utili per il nostro organismo. Molti però si chiedono cosa succederebbe se si mangiasse un limone al giorno. Andiamo quindi a vedere se effettivamente fa bene o male al nostro organismo.



Cosa succede a chi mangia un limone al giorno? La risposta dell’esperto

I limoni come abbiamo detto prima, hanno benefici importanti per il nostro corpo, soprattutto se vengono mangiati tutti i giorni. Grazie al limone e alla presenza di vitamina C e acido ascorbico, si vanno ad eliminare i radicali liberi.

Sempre grazie alla vitamina C, si va ad assorbire il ferro non eme, ossia quello negli alimenti non vegetali. Grazie all’acido citrico, si hanno anche effetti antibatterici.



Nei limoni è presente anche il beta-carotene, che aiuta la vista e la pelle. Ha anche proprietà depurative e digestive. Mangiando limoni tutti i giorni, si riducono anche i livelli di colesterolo. Questo grazie alla presenza di fibre, che si trovano soprattutto nella buccia. Se però si vuole utilizzare la buccia, è opportuno, scegliere quelli biologici, dove non sono previsti anticrittogamici.

Continuando, mangiando limoni tutti i giorni, abbiamo il miglioramento della regolarità pressoria, importante soprattutto per il cuore. Questo grazie alla presenza del potassio, che aiuta a migliorare la salute del cuore. Questo agrume, contiene anche calcio, che serve anche essa a migliorare le condizioni del cuore. Passiamo ora alle vitamine del gruppo B, soprattutto niacina, tiamina e riboflavina. Aumentano anche i processi metabolici e riducono le concentrazioni plasmatiche di clorochina. Per finire, contribuisce anche a depurare il fegato grazie alla presenza di limonene, da cui deriva il suo tipico sapore.



Possiamo quindi dire, che il limone fa molto bene al nostro organismo, soprattutto se mangiato tutti i giorni. Ovviamente però, non si deve esagerare con le quantità ed è da evitare se si soffre di problemi allo stomaco, reflusso o acidità.